In evidenza 

Polizia locale e Carabinieri perquisiscono una casa e trovano più di un chilo di eroina e cocaina. Quattro arrestati

Attività congiunta dei militari dell’Arma e del Gocs (Gruppo Operativo Constrasto Stupefacenti) del Nucleo Centro Storico (Unità territoriale Centro) in Valpolcevera

Quattro uomini, stranieri senza permesso di soggiorno, sono stati arrestati in un’operazione congiunta tra Polizia locale e arma dei Carabinieri. Durante un controllo congiunto sul territorio in via Santuario Nostra Signora della Guardia, gli agenti e i militari dell’Arma hanno notato un uomo intento a vendere stupefacenti. Da lì le perquisizioni domiciliari, a Bolzaneto, dove è emerso il coinvolgimento degli altri tre uomini, trovati a confezionare le dosi di eroina e a cucinare il crack per rifornire lo spaccio in via Prè.

Nell’appartamento sono stati trovati 666 grammi di eroina da confezionare e 136 gr divisi in 153 dosi; 110 grammi di cocaina sfusa e altri 102 divisi in 340 dosi per un totale di 212 grammi; 1.100 euro in contanti di piccolo taglio; bilancino di precisione e materiale per il confezionamento come forbici, coltelli e rotoli di cellophane.

Gli arrestati sono stati condotti presso il carcere di Marassi.

«Ancora una volta il lavoro sinergico della Polizia locale con l’arma dei Carabinieri ha portato a un risultato molto importante – dice l’assessore alla Sicurezza e alla Polizia locale Sergio Gambino – Operazioni come questa significano tagliare le forniture di stupefacenti che andranno a finire nelle strade, svolgendo un’azione che non è solo repressiva, ma anche preventiva. Ringrazio davvero sia il corpo di Polizia locale sia l’Arma per il lavoro che quotidianamente svolgono per rendere sicura la nostra città».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: