Oggi a Genova 

Palazzo bruciato, l’amministratrice scrive al Comune: «Serve un contributo, i condómini difficilmente potranno pagare»

Intanto la Procura nelle prossime ore aprirà un fascicolo con l’ipotesi di incendio colposo. Nel mirino delle indagini i lavori di impermeabilizzazione del tetto e i rifacimento delle grondaie

Oggi gli sfollati del civico 17 di via Piacenza, dove due sere fa si è sviluppato un pauroso incendio che ha distrutto il tetto e danneggiato gli appartamenti all’ultimo piano, si aspettavano una visita di Marco Bucci che, invece, non è arrivata.

A lui, spiegano, volevano chiedere aiuto perché la loro situazione è drammatica. Nel pomeriggio, spiegano ancora i condomini, l’amministratrice Veronica Pesce ha scritto alla segreteria del Sindaco per chiedere un sopralluogo «per la verifica dello stato dei luoghi ed eventualmente un incontro». L’amministratrice ha chiesto attraverso la lettera «un contributo economico da parte del Comune o della Regione Liguria per le opere di messa in sicurezza del condominio» e ha fatto presente che «alcuni condomini hanno perso tutto, che il palazzo è una casa popolare ex Iacp e siccome probabilmente si dovranno installare dei ponteggi ed un pallone (sovracopertura), i proprietari non saranno sicuramente in grado di sostenere una spesa simile».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: