Oggi a Genova 

La Polizia identifica a Genova 80 tifosi del Napoli. Sarebbero tra i responsabili dello scontro in autogrill con la tifoseria della Roma

I supporter della squadra partenopea, che oggi ha giocato al Ferraris contro la Sampdoria, sarebbero quelli che questa mattina si sono scontrati con alcuni romanisti in un autogrill dell’autostrada A1

I tifosi fermati erano certamente presenti nell’autogrill Badia al Pino, tra Val di Chiana e Arezzo, al momento della contrapposizione tra le tifoserie. La Polizia di Stato sta accertando se tutti o alcuni di questo abbiano responsabilità diretta nei fatti di questo pomeriggio.

A causa degli scontri, che hanno fatto registrare anche un ferito, in autostrada si erano verificati 9 chilometri di coda perché l’autostrada è rimasta chiusa un’ora in direzione nord.

I tifosi della Roma, avvertiti della presenza dei tifosi del Napoli, si sono fermati nell’area di sosta, quelli del Napoli si sono schierati lungo la recinzione e hanno lanciato oggetti sulla carreggiata. Poi gli uni e gli altri si sono mossi verso l’uscita dell’area di servizio e le due tifoserie si sono scontrate. Un tifoso romanista è stato ferito e soccorso in codice giallo per una ferita da arma da taglio.
I supporte della Roma si sono allontanati mentre quelli del Napoli sono stati scortati a Genova dalla Polizia. Qui sono stati fermati e condotti in Questura.

In copertina: l’autogrill presso il quale sono avvenuti gli scontri

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: