Sanità 

Teatro della Gioventù, i gestori comunicano la chiusura alla Asl, ma agli assistiti non arrivano le disdette. Cittadini fuori sotto la pioggia

AGGIORNAMENTO: l’assessore regionale alla Sanità Angelo Gratarola sta organizzando un pullmino per portare le persone prenotate a un altro centro di vaccinazione

Brutta sorpresa per le persone che avevano prenotato il vaccino per oggi all’ambulatorio del Quadrilatero. Nonostante i gestori avessero notificato la chiusura alla Asl per l’8, 9 e 10 dicembre, alle persone che avevano prenotato non è arrivata la disdetta. Così in molti sono arrivati, stamattina e hanno trovato la porta chiusa

Pioggia e temperature gelide. E la porta chiusa. Questo hanno trovato stamattina davanti all’accesso del Teatro della Gioventù su via Macaggi, quello dal quale si entra per i vaccini, mentre l’uscita è in via Cesarea.

Molti gli anziani in coda. Tra i prenotati anche una ragazza disabile. Chi è arrivato ha atteso per un po’, poi ha gettato la spugna e se ne è andato. Chi ha appuntamento nel corso della giornata sappia che il centro sarà chiuso sia oggi, sia domani, sia (come sempre) domenica. L’attività riprenderà lunedì. È necessario prenotare nuovamente gli appuntamenti.

Il centro ha specificato in una lettera inviata stamane all’assessore regionale alla Sanità Angelo Gratarola e, per conoscenza, al direttore generale Asl3 Luigi Carlo Bottaro, al direttore Generale Alisa Filippo Ansaldi e all’amministratore unico di Liguria Digitale Enrico Castanini: «A seguito di interlocuzione avvenuta con il referente ASL3 per le vaccinazioni in Hub, causa il ristrettissimo numero di persone che stavano prenotando i vaccini anti Covid-19, a far data dal 28 novembre 2022 l’apertura dell’Hub veniva ridotta alle sole giornate infrasettimanali da lunedì al venerdì in orario 08-12. Chiusura quindi sabato e festivi. Veniva inoltre stabilita la chiusura nel giorno 9 dicembre 2022. In data 18 Novembre 2022 il responsabile informava della decisione il Cup di Liguria Digitale, che prontamente chiudeva alle prenotazioni nei giorni indicati. I referenti dell’Hub, come in alte situazioni analoghe, si prendevano carico di riprogrammare la vaccinazione di coloro che alla data avevano provveduto alla prenotazione nelle giornate o negli orari non più disponibili. Risultavano prenotati 20 cittadini, tutti riprogrammati ed avvisati con messaggio sms della nuova prenotazione, proposta il 12 dicembre 2022. Tra questi, in numero di otto decidevano di prenotarsi in altra data, i restanti 12 sono effettivamente prenotati per lunedì prossimo. Questo solo al fine di chiarire come sono avvenuti fatti. Resta il rammarico per il disagio che hanno subito alcuni utenti del servizio».

AGGIORNAMENTO: l’assessore Angelo Gratarola sta organizzando un pullmino per portare le persone prenotate a un altro centro di vaccinazione

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: