Facce de Zena 

Nicolò Anselmi diventa vescovo di Rimini. Lascia, così, la parrocchia delle Vigne dove tanto ha fatto per i giovani e per gli ultimi

«La Chiesa, animata dallo Spirito Santo, mi invia altrove a servire il corpo mistico di Cristo – ha detto, commosso fino alle lacrime, monsignor Anselmi – . Questo per me è un momento bello, ma anche un po’ doloroso per il distacco dalla mia Diocesi. Vorrei chiedere alla comunità cristiana genovese di continuare a mantenere l’unità, la comunione, nella pace, intorno all’Arcivescovo; Il secondo desiderio è quello che la chiesa che è in Genova continui a servire chi soffre, i più fragili, chi è solo, disperato, chi sta attraversando un momento di difficoltà»

Ufficialmente è monsignore, ma i suoi (ormai ex) parrocchiani e non solo lo chiamano semplicemente “don Nicolò). Lo ha nominato oggi Papa Francesco che ha accettato la rinuncia al governo pastorale presentata da monsignor Francesco Lambiasi

Oggi in Seminario, l’arcivescovo. Marco Tasca ha annunciato la nomina. Il cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo emerito, ha fatto giungere il suo messaggio di auguri al nuovo vescovo di Rimini.

Monsignor Tasca ha dato lettura della Bolla papale con il Decreto di nomina. “Un momento di grande gioia, ma anche doloroso – ha detto poi l’Arcivescovo, secondo quanto riferisce “Il Cittadino” – perché umanamente il momento del distacco è doloroso e per la nostra Chiesa genovese è un momento di fatica, che però ci deve far sentire uniti e ci deve far crescere. Restiamo uniti a Mons. Nicolò e alla sua famiglia e preghiamo per la sua nuova missione nella Chiesa di Rimini, che oggi riceve una grande grazia. Continuiamo a pregare per queste due Chiese che si affacciano sul mare e che da oggi si sentiranno ancora più unite»

L’annuncio della nomina è stato dato in contemporanea anche nella Cattedrale della Diocesi di Rimini dal monsignor Lambiasi. «Accogliamo con gratitudine il nuovo Pastore che il Santo Padre ha scelto per noi».

«Un ringraziamento a monsignor Nicolò Anselmi e un augurio per il suo nuovo incarico a Vescovo di Rimini che siamo certi svolgerà con la consueta dedizione. In questi anni Anselmi è stato un punto di riferimento importante per la comunità genovese e per il nostro centro storico. Un sacerdote da sempre impegnato con i giovani, pronto ad avere un occhio di riguardo alle esigenze dei più deboli, coinvolgendoli in importanti occasioni di riscatto». Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: