Quartieri 

Navetta elettrica nei vicoli, servizio in gara. Campora: «Promuoveremo meglio un servizio innovativo, gratuito e sostenibile»

L’assessore ha risposto in consiglio comunale a un’interpellanza di Donatella Alfonso (Pd) che lamentava lo scarso utilizzo nonostante il costo di 11mila euro al mese

“Abbiamo già previsto che il servizio di navetta elettrica gratuita, una volta chiuse le procedure di gara, sarà meglio comunicato in modo che siano sviluppate quelle potenzialità ancora in parte inespresse. È un servizio che vogliamo mantenere perché va incontro a un’utenza debole, con difficoltà motoria, in particolare gli anziani, quelli residenti nel centro storico, ma anche i turisti. Partendo dai già buoni risultati ottenuti durante questa fase di sperimentazione, vogliamo alzare l’asticella e quindi promuovere meglio un servizio innovativo, gratuito e sostenibile”. 

[Continua sotto]

Lo ha annunciato l’assessore alla Mobilità Matteo Campora rispondendo a un’interrogazione della consigliera del Pd Donatella Alfonso sul servizio della navetta elettrica del centro storico che ha chiesto di “conoscere come è stato espletato il servizio fino ad oggi, con quale interesse del pubblico, con quali costi e se si ritiene di modularlo o promuoverlo diversamente in vista di un approccio sempre più efficace quanto rispettoso dell’ambiente e dei luoghi”. La consigliera Alfonso, nella controreplica all’assessore Campora, ha concluso dicendo: “Dispiace che nonostante sia costato 11mila euro al mese, il servizio non sia stato adeguatamente usato, ma aspettiamo questa seconda fase del servizio”. 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: