Oggi a Genova 

Terremoto: crepe negli edifici a Lumarzo, Torriglia e Bargagli. Distacco di intonaco dalla scuola di Davagna

Il bilancio delle scosse che si sono verificate ieri sera e questa mattina. Ben 115 chiamate al 112 da cittadini spaventati

Sono state 115 le chiamate arrivate al 112 in un’ora dalle 23.41 di questa notte quando una scossa di terremoto è stata registrata nell’entroterra genovese, con epicentro al confine tra Bargagli e Davagna e di magnitudo 3.5.

[Continua sotto]

“Non si registrano fortunatamente feriti – ha spiegato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – e per quanto riguarda i danni sono state segnalate alcune crepe agli edifici. Siamo in costante contatto con la Protezione Civile mentre sono in corso i sopralluoghi a Lumarzo, Torriglia e Bargagli”.

A Davagna è stato riscontrato un distacco di intonaco dal plesso scolastico locale:
sono quindi in atto ulteriori verifiche ma la scuola stamani è regolarmente aperta.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: