Cosa fare a Genova sport 

Sabato prossimo alla Sciorba lo “SportAbility Day” 2022 con 30 discipline sportive per tutte le abilità

Una giornata di sport, amicizia, inclusione per ragazzi con disabilità

Sabato 17 settembre, dopo il successo della prima edizione del 2021 con la presenza di 500 giovani disabili e 2000 persone, ritorna l’appuntamento con “SportAbility Day”. L’impianto polisportivo della Sciorba di Genova accoglierà ragazzi con disabilità motoria, sensoriale e intellettivo relazionale in occasione di una giornata di sport, amicizia e inclusione promossa dall’Associazione Stelle nello Sport con il sostegno di Regione Liguria e Comune di Genova.

L’evento rappresenta la festa finale del progetto “SportAbility”, lanciato nel 2021 in Regione Liguria con l’obiettivo di sostenere le Associazioni che coinvolgono persone con disabilità fisica e/o intellettivo relazionale e promuovere tutte le abilità dello sport per una crescita inclusiva, relazionale e sana. I partecipanti potranno provare gratuitamente ben 30 attività sportive diverse, seguiti da istruttori qualificati.

[continua sotto]

SportAbility Day può contare sulla collaborazione di My Sport Sciorba e Municipio Media Val Bisagno, sul patrocinio di Coni, Cip, Miur, Università di Genova, Ussi e Panathlon e il supporto degli event partner Fondazione Insuperabili Eco Eridania, BIC Genova, Panarello, Tossini, Decathlon e Federazione Regionale Misericordie Liguria.

Il programma dello SportAbility Day 2022 prevede l’ingresso delle famiglie dal lato sud (prima dello Sciorba Stadium) a partire dalle 10 e la cerimonia d’apertura con la sfilata delle Associazioni alle 10:30. A inaugurare l’evento i campioni paralimpici Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi/Fiamme Oro) e Vittorio Podestà (“A Ruota Libera” Chiavari). Con loro anche Andrea Azzarito (Nuotatori Genovesi), Tommaso Libertini (Genova Badminton Club), Vittoria Oliva (Tennistavolo Don Bosco Varazze). Attenzione anche ai campioni d’Italia della danza: Simone Capelli in coppia con Federica Benvenuto, Laura Del Sere in coppia con Andrea Barberis campioni Italiani Danze Standard Combi class 2.

A seguire inizieranno le numerose attività e gli eventi grazie al coinvolgimento di istruttori e tecnici qualificati di numerose Federazioni e Associazioni ma anche tanti campioni che giocheranno insieme ai ragazzi e racconteranno loro i benefici dello sport. Una giornata intensa e bellissima che arriverà fino alle ore 18.

“La seconda edizione dà il senso della continuità di un progetto in cui Regione ha creduto da subito – sottolinea Ilaria Cavo, assessore regionale alle politiche sociali – perché porta avanti valori che sono anche missioni del nostro assessorato: promuovere la socialità, l’inclusione e l’integrazione attraverso lo sport. Siamo sicuri che SportAbility Day quest’anno crescerà ancora nella partecipazione non solo di chi già faceva sport ma anche di chi non ha mai provato a praticarlo con l’orgoglio di esserci nonostante i limiti che ogni giorno si superano praticando la propria disciplina sportiva. Questo è il senso inclusivo di un progetto che ha come culmine la giornata di sabato 17 settembre ma che è andato e va avanti tutto l’anno con un sito, progetti nelle scuole e premiazioni. Mi aspetto dunque un impianto della Sciorba pieno di entusiasmo e di voglia di includere”.

“Sono felice perché la scommessa fatta lo scorso anno è stata vinta”, dichiara l’assessore allo sport di Regione Liguria, Simona Ferro. “Abbiamo avuto la lungimiranza di immaginare una giornata in cui lo sport potesse mettersi a disposizione del mondo della disabilità ma andando oltre il gesto atletico al fine di esaltarne tutti i suoi valori, le passioni ed i sentimenti più nobili che sono il vero tesoro degli sportivi. Saper andare oltre i propri limiti, non permettere che una disabilità diventi un ostacolo insormontabile, dare voce e valore al mondo paralimpico e soprattutto fare rete: ecco come riassumo un anno di SportAbility, un progetto che oggi spicca il volo per dare a chi è costretto a convivere con la disabilità la possibilità di praticare sport e la speranza di una vita migliore. Grazie a tutti coloro che si sono impegnati in questa avventura e in particolare ai promotori del progetto Stelle nello Sport”.

“E’ un evento che ritengo importantissimo non solo dal punto di vista sportivo, ma anche sociale”, spiega l’assessore allo Sport del Comune di Genova, Alessandra Bianchi. “Come amministrazione siamo fortemente impegnati nel sostegno a iniziative che allarghino la platea degli sportivi, diffondano i valori di inclusività e di crescita non solo fisica ma anche personale e sociale insiti nello sport. Sull’impiantistica stiamo avviando una serie di interventi che migliorino l’accessibilità per garantire a tutti di poter praticare lo sport, anche quelle attività meno diffuse ma che hanno una forte potenzialità in parte ancora inespressa. In vista di Genova 2024 Capitale europea dello Sport e di The Ocean Race – Genova The Grand Finale, la nostra città si sta preparando perché i valori dello sport e la pratica sportiva si rafforzino all’interno della nostra comunità, dei nostri quartieri e possano trasformarsi anche in una leva di attrattività turistica per tutti gli appassionati di sport tradizionali e di sport all’aria aperta che valorizzino la fruibilità del nostro territorio, dal mare all’entroterra”.

“L’obiettivo è di far provare tante discipline diverse, anche e soprattutto a ragazzi che ancora non si sono avvicinati allo sport e non hanno potuto godere dei suoi straordinari valori e benefici”, spiega Michele Corti, presidente dell’Associazione Stelle nello Sport che promuove lo SportAbility Day di cui è testimonial Francesco Bocciardo. “Lo sport ha avuto un ruolo fondamentale nella mia crescita personale – racconta il due volte oro paralimpico a Tokyo – e molto spesso mi capita di fermarmi a pensare e realizzo che oggi non sarei la persona che sono, se non avessi fatto sport. Molte sono le regole che ho appreso e fatto mie grazie allo sport, prima tra tutte l’importanza della costanza e della determinazione. L’educazione sportiva mi ha dato moltissimo, soprattutto la capacità di riuscire a resistere alle pressioni esterne o interne a cui il mondo dello sport sottopone, cosa che mi è servita tantissimo nella vita di tutti i giorni. Per questo invito tutti i ragazzi disabili a fare sport. Sabato vi aspetto alla Sciorba per questa straordinaria festa di sport e inclusione organizzata da Stelle nello Sport”.

Ecco le 30 discipline sportive da provare in ordine alfabetico: Arrampicata, Atletica Leggera, Attività Motoria Adattata, Badminton, Bocce, Calcio Free Style, Canottaggio, Ciclismo, Danza Sportiva, Didattica Subacquea, Ginnastica, Giochi Tradizionali, Golf, Hockey su prato, Horseshoe Game, Jet Ski Therapy, Judo, Nuoto, Nuoto Sincronizzato, Pet Therapy, Powerchair Hockey, Rugby, Scherma, Sitting Volley, Taekwondo, Tennis, Tennis Tavolo, Tiro alla fune, Tiro con l’Arco e Vela.

Saranno allestiti ben 3 campi da Calcio. Sono sette le squadre di ragazzi con disabilità intellettivo-relazionale protagoniste del torneo d’apertura della giornata con BIC Genova (2 squadre), Insuperabili Genova (2 squadre), Divertime, Insuperabili Torino e Ticinia Novara. Nel pomeriggio spazio al torneo FIGC di calcio integrato con ben 10 squadre: Propontedecimo, Athletic Club Albaro, Sestrese, Baiardo, Genova Calcio, Città Giardino, Ligorna, Campomorone Sant’Olcese.

Grande attesa anche per il derby femminile tra Sampdoria e Genoa. Nel terzo campo si alterneranno le attività di Insuperabili (11-13), Eunike e Free Sport (13-16) e We Play Football (16-18). Nell’ambito delle attività promosse da Eunike si terrà un Meeting Special Olympics dedicato al calcio e alcuni percorsi di abilità individuali insieme al coordinatore tecnico nazionale Massimo Micci.

Per quanto riguarda le attività in Piscina è necessario presentarsi muniti di costume, ciabatte, accappatoio e cuffia. Dalle ore 15 alle 16 sarà possibile fare prove di apnea con istruttori Fipsas. Dalle ore 17 a seguire ci sarà una grande staffetta di nuoto, coordinata da My Sport Special Olympics, aperta a tutti coloro che vorranno “tuffarsi in acqua” con il pluricampione paralimpico Francesco Bocciardo.

Ad applaudire e incoraggiare i ragazzi, impegnati sul campo, ci saranno come lo scorso anno importanti testimonial quali Christian Puggioni a Claudio Onofri, Simone Spinelli (ideatore di We Play Football) a Fabio Incorvaia (promotore della Jetski Therapy).

Hanno aderito alla manifestazione Aga Genova, Aquile Azzurre, Archi Pet Therapy, Arcieri Grande Genova, Beaver Fitness APS Bic Genova, Blue Devils Genova, Cambiaso Risso Special Team, Chiavari Scherma, Divertime, Entella Sitting Volley, Eunike, FIDS Liguria, Fipsas Genova, FIS Liguria, Fib Liguria, Fidal Liguria, Fids Liguria, Fijlkam Liguria, Fit Liguria, Fiv Prima Zona, Football Style Genova, Free Sport, Genova Badminton Club, Genova Hockey 1980, Ginnastica Tegliese, GSD Cornigliano, Golf Club Arenzano, Gruppo Città di Genova, Insuperabili, JetSki Therapy, L’Altro Sole, Lanterna Taekwondo Genova, My Sport Special Olympics, Normac Avb, Kadoinkatena Asd, Scherma La Spezia, Special Team Genova, Spezia Calcio, Superba Rugby, Tennistavolo Don Bosco Varazze, Virtus Entella, We Play Football.


IL PROGETTO SPORTABILITY

Un faro “potente” su tutta la straordinaria attività sportiva, non solo agonistica, organizzata in Liguria. Un percorso quotidiano attraverso il portale http://www.sportabilityliguria.it dove si presentano tutte le Associazioni che operano sul territorio, fornendo anche utili informazioni di servizio e mettendo “in contatto” operatori sportivi e famiglie per un sempre maggiore sviluppo dello sport dedicato alle persone con disabilità. Così nel 2021 nasce SportAbility, il progetto che l’Associazione Stelle nello Sport ha creato, con il supporto di Regione Liguria, per promuovere le attività che hanno come focus i valori dell’inclusione e dell’integrazione.

Un progetto cross-mediale che ha l’obiettivo di sostenere le Associazioni liguri che coinvolgono persone con disabilità fisica e/o intellettivo relazionale e promuovere tutte le abilità dello sport per una crescita inclusiva, relazionale e sana. Al fianco del portale http://www.sportabilityliguria.it sono stati creati il canale Youtube “SportAbility TV”, il canale Telegram, i profili Twitter e Instagram, oltre ovviamente alla pagina facebook “madre” di Stelle nello Sport che può contare su oltre 24.000 followers. Ogni settimana la Newsletter “SportAbility Liguria” con tutti i contenuti premium del portale: storie, eventi e attività.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: