Cronaca 

Trovato un cadavere nel lago di Vobbietta. È quello di un uomo di 60 anni

Il corpo senza vita è stato trovato nella notte nell’invaso artificiale al confine tra Liguria e Piemonte. I parenti avevano denunciato la sua scomparsa ieri sera

Alla ricerca del sessantenne erano partite diverse squadre di Vigili del fuoco e volontari, anche con unità cinofile. Dopo il ritrovamento dell’auto dell’uomo, posteggiata non lontano dall’invaso, le ricerche si sono concentrate nella zona. A mezzanotte il macabro ritrovamento nel lago di Vobbietta, lago Savio (e non invaso della Busalletta come precedentemente scritto).

Il lago di Vobbietta o lago di Savio è un lago artificiale dell’Appennino ligure che si trova in val Vobbia, venne costruito nel 1931 per l’approvvigionamento idrico della centrale elettrica di isola del Cantone da Alessandro Savio. Si trova in frazione Vobbietta di Isola del Cantone ed è utilizzato anche per la pesca alla trota.

Non è ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o di un suicidio. La persona deceduta era residente a Crocefieschi.

Foto Città Metropolitana

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: