Spettacoli 

Festival del Mediterraneo, il 10 luglio a Forte Begato il concerto di Stella Chiwese

Sempre il 10 luglio la presentazione musicale del libro “La ragazza metà bianca e metà nera” di Marino Muratore. Stasera, 9 luglio, sempre a Forte Begato sono in programma i concerti di Ashti Abdo e Olena Uutai. La manifestazione è realizzata dall’Associazione Echo Art con la direzione artistica di Davide Ferrari

10 LUGLIO: 18.30 presentazione musicale del libro “La ragazza metà bianca e metà nera” (Effatà Editrice) con l’autore Marino Muratore e Davide Ferrari | 19.30 Stella Chiweshe (Zimbabwe) in concerto

Appuntamento fuori programma al 31° Festival Musicale del Mediterraneo, che domenica 10 luglio prosegue a Forte Begato, sulle alture di Genova. Alle 19.30 rimane confermato il concerto della “regina della mbira” Stella Chiweshe, ma alle 18.30 si aggiunge la presentazione musicale del libro “La ragazza metà bianca e metà nera” (Effatà Edizioni) con l’autore Marino Muratore e Davide Ferrari, direttore artistico dell’intera manifestazione prodotta dall’Associazione Echo Art. Racconta la storia di Floriana, una ragazza di 13 anni che parte dall’Italia con i suoi genitori per andare a trovare un missionario in Costa d’Avorio. Un terribile incidente stradale sulla via del ritorno, cambia la sua vita: viene accolta da una famiglia ivoriana e trattata come se fosse una figlia. Immersa in usi e costumi diversi dai suoi, finisce per sentire nel profondo di appartenere ad entrambi i mondi. Marino Muratore, nato a Diano Marina e attivo nel sociale, con il suo romanzo avvicina il pubblico alla musica di Stella Chiwese, nata in Zimbabwe quando ancora si chiamava Rhodesia e dove il rapporto fra il mondo europeo e africano era regolato dalle regole antidemocratiche dell’apartheid.

Stella Chiweshe ha lottato in prima persona per abbattere ingiustizie e pregiudizi, provenienti dall’esterno e dall’interno del suo mondo. È stata la prima artista donna a guadagnarsi il prestigio in un genere musicale dominato dagli uomini, la mbira dello Zimbabwe. Per questo è chiamata “Sua Maestà la Regina”. La sua ultratrentennale carriera è iniziata quando il suo paese era dominato dalla minoranza bianca erede dei colonizzatori inglesi. All’epoca la mbira era vietata, perché considerata dotata di poteri magici e quindi oggetto di culto. Il semplice possesso veniva punito con il carcere e per questo la mbira veniva suonata durante cerimonie segrete. La mbira nella tradizione accompagna i riti di possessione e secondo la cultura antica rende possibile evocare i defunti che nella credenza continuano a fare parte della comunità. Stella, dopo avere suonato nelle cerimonie proibite tutta la notte, tornava alla lotta per la quotidiana sopravvivenza, come ogni ragazza sotto ogni regime. Dopo la fine del dominio bianco e la nascita dello Zimbabwe indipendente, è entrata a fare parte della National Dance Company dello Zimbabwe, dove presto ha assunto il ruolo di principale solista di mbira, attrice e danzatrice. Si è esibita in festival e teatri di tutto in mondo e ha pubblicato album di successo internazionale. La mbira consiste in 22 o 28 chiavi di metallo montate su una struttura di legno ed è solitamente collegata a una cassa di risonanze ricavata da una zucca.

La presentazione del libro e il concerto sono “Musicycle”: la corrente necessaria ad alimentare l’impianto di amplificazione sarà prodotta da 10 pedalatori su 10 biciclette, collocate in una delle postazioni dei concerti nell’area verde del Forte, e trasformata in energia pulita. Un sistema di autoalimentazione rinnovabile che permette di ridurre sensibilmente il potenziale inquinante dei concerti, in armonia con il tema del festival che quest’anno è “Nature”. Per chi desidera raggiungere il Forte con i mezzi pubblici è attivo un servizio navetta gratuito in partenza dall’arrivo della funicolare Zecca-Righi dalle 18 alle 21.30. Alla fine del concerto la navetta riporterà gli spettatori sul piazzale della funicolare.

Info, contatti e prenotazioni: info@echoart.org www.echoart.org, facebook, instagram
Prevendita: mailticket.it

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: