red product tagCommercio comune Enti Pubblici e Politica 

Saldi estivi dal 2 luglio, per due sabati il centro e i quartieri diventano un maxi posteggio gratuito

Federmoda Confcommercio: «Il Comune ha aderito alla nostra richiesta per quanto riguarda i posti auto su strada nelle zone Blu Area e nelle Isole Azzurre gestite da Genova Parcheggi». Le vendite di fine stagione (che scattano a inizio stagione) dureranno fino al 16 agosto

Dal 2 luglio partiranno a Genova i saldi estivi, come in tutte le altre regioni italiane, a parte la Sicilia e la Provincia Autonoma di Bolzano, e termineranno il 16 agosto.

«Dopo un primo trimestre molto difficile, da aprile/maggio il trend per quanto riguarda gli acquisti nei nostri negozi risulta più positivo, con un aumento a maggio rispetto allo stesso periodo del 2021 e le stime di spesa media a famiglia per questi saldi estivi sono in leggero aumento rispetto allo scorso anno e corrispondono al ritorno del turismo nazionale ed internazionale – dicono a Federmoda, che però cita dati nazionali e non è in grado di elaborare stime locali -. Quindi, nonostante le grandi difficoltà rappresentate da un’emergenza Covid non ancora terminata, i costi energetici in forte aumento e l’incertezza per la situazione internazionale, il tessuto commerciale di vicinato si conferma ancora uno dei modi privilegiati di fare shopping».

Dice Gianni Prazzoli, presidente Federmoda Genova: «L’invito che vogliamo esprimere a tutti i genovesi è di scegliere i negozi di vicinato, dei nostri CIV per gli acquisti in questo periodo di saldi, vista la serietà delle imprese del commercio tradizionale. Infatti, comprare sotto casa è una scelta di sostegno alle attività commerciali del tessuto economico cittadino, volto a preservare il presidio delle nostre attività commerciali sul territorio. #iocomprosottocasa».

Prosegue Manuela Carena, vice presidente vicario dell’associazione: «Non solo registriamo questo trend positivo sulle vendite, ma anche il fatto che i nostri commercianti siano riusciti per ora a contenere gli aumenti che si sono verificati in tutti i settori e su ogni passaggio della filiera. Quest’anno è quindi ancora più importante sottolineare come questa data, il 2 luglio, sia sbagliata e arrivi troppo presto per una stagione che è ancora nel pieno delle normali vendite, in quanto i saldi di fine stagione, come dice il nome stesso, dovrebbero iniziare più avanti. Le nostre attività commerciali sono comunque pronte ad accogliere genovesi e turisti con le migliori proposte».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: