diritti e sociale sport 

Nuoto paralimpico, per Bocciardo ai Mondiali tre ori e un argento

Ai campionati di Madeira vittoria nei 50, 100 e 200 stile libero nella categoria S5. Secondo posto insieme ai compagni di squadra nella staffetta 4X50 mista. Il vicepresidente Della Gatta: «Un esempio per tutti»

Tre medaglie d’oro e un argento. È un bottino super quello che si porta a casa il genovese Francesco Bocciardo dai mondiali di nuoto paralimpico che si sono svolti a Madeira in Portogallo. L’Italia anche grazie al suo prestigioso contributo ha conquistato la vittoria nel medagliere finale con 27 ori 24 argenti e 13 bronzi.

Per Bocciardo vittoria nei 50 stile libero categoria S5 con in tempo di 33”11. Poi il bis nel 200 metri stile libero S5 facendo segnare anche il nuovo record paralimpico percorrendo la distanza di una gara mai in discussione in 2’26″76. Nell’ultima giornata di gare a Madeira la vittoria nei 100 stile libero S5 con il tempo di 1’10″30.

Nel mezzo per l’atleta delle Fiamme Oro Nuoto-Nuotatori Genovesi anche la vittoria della medaglia d’argento nella staffetta 4×50 mista con Bocciardo protagonista nella frazione dello stile libero insieme agli altri azzurri Monica Boggioni (dorso), Efrem Morelli (rana) e Giulia Terzi (farfalla). Distanza completata in 2’42″66. La vittoria è andata alla squadra Usa (2’32″49) mentre il bronzo alla Spagna (2’42″81).

“Ancora una volta Francesco dimostra di essere un esempio per tutti coloro che fanno sport e che si avvicinano allo sport – spiega il vicepresidente vicario del Cip Liguria Dario Della Gatta -. La sua determinazione e la sua voglia di primeggiare gli hanno fatto raggiungere dei risultati eccezionali. Dopo i Giochi Paralimpici di Tokyo ha continuato ad allenarsi duramente per raggiungere queste nuove vittorie. A lui vanno i grandi complimenti per quanto fatto” conclude Della Gatta.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: