Artigianato 

FaberWoman: al primo posto un progetto di bijoux e accessori di carta di riciclo fatti a mano

Idee imprenditoriali al femminile, la premiazione della prima edizione dell’iniziativa di Cna Genova in collaborazione con Rotary Club Genova San Giorgio per favorire lo sviluppo dell’impresa al femminile nella provincia di Genova

Si è conclusa la prima edizione di FaberWoman, il concorso di idee imprenditoriali al femminile ideato da Cna Genova in collaborazione con Rotary Club Genova San Giorgio, patrocinato da Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio di Genova.

La premiazione è avvenuta stamane nella Sala Trasparenza della Regione Liguria alla presenza dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, del segretario di Cna Genova Barbara Banchero e della presidente del Rotary Club Genova San Giorgio, Stefania Morasso.

Ad aggiudicarsi il primo premio del concorso di idee è stata Vanessa Romei, che ha proposto un progetto  di artigianato – dal titolo Cartapesto – per produrre a mano bijoux e accessori di carta di riciclo. Alla vincitrice, che in questi mesi è già stata seguita da Cna Genova e dai professionisti del Rotary Club Genova San Giorgio per la stesura del business plan, andranno 5.000 euro di premio per avviare la sua attività e un affiancamento nei primi passi imprenditoriali.

“Lasciare campo libero all’inventiva imprenditoriale al femminile è stato l’obiettivo specifico di questa iniziativa e competizione, che si inserisce in una più vasta strategia di supporto all’occupazione femminile, sia attraverso il lavoro autonomo che attraverso quello dipendente. Azione sistematica che dovrebbe essere centrale nell’agenda politica del governo, intesa anche come profondo miglioramento della qualità e del bilanciamento tra lavoro e vita privata di ogni donna. In Italia soltanto il 26,8% delle imprese è femminile, il 28,6% in Liguria. Dati, che segnalano un trend positivo negli ultimi anni, ma che non possono in valore assoluto accontentarci – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti – È un piacere per me, da rotariano e da assessore allo Sviluppo economico, premiare le vincitrici della prima edizione di FaberWoman, il concorso di idee imprenditoriali al femminile organizzato da Cna Genova e da Rotary Club Genova San Giorgio. L’augurio è che, iniziative come queste, possano inserirsi in più ampio processo di rinnovamento della cultura imprenditoriale che permetta a tutti, donne e uomini, di conciliare gli impegni familiari alla vita professionale”

“La giuria ha premiato l’idea imprenditoriale di Vanessa Romei perché oltre a rispettare tutti i requisiti, è stato anche il progetto più concreto e sostenibile – commenta il segretario di Cna Genova, Barbara Banchero -. Siamo molto soddisfatti della partecipazione di questa prima edizione che ha visto quasi venti adesioni in un periodo particolare caratterizzato da mesi di restrizioni per la pandemia”. “A settembre ripeteremo l’iniziativa con una seconda edizione – anticipa Banchero – dando ancora più tempo a tutte le donne genovesi per partecipare con le loro idee imprenditoriali”.

“Come Rotary per noi è una grande soddisfazione essere riusciti a trasformare un’idea in un progetto imprenditoriale concreto – sottolinea Stefania Morasso, presidente del Rotary Club Genova San Giorgio -. Ci tengo a ringraziare tutti i professionisti soci del club che si sono messi a disposizione delle finaliste per la stesura del business plan”. “Per quanto riguarda la vincitrice – aggiunge Morasso – considero oltre agli aspetti della sostenibilità e della concretezza, un valore aggiunto il focus che Vanessa Romei ha riservato all’empowerment femminile, con un progetto di connessione tra la sua idea imprenditoriale e tutte le attività del territorio che si occupano di temi femminili. Ancor più lodevole è poi il suo progetto, a partire dal terzo anno di attività, di avviare un reinserimento lavorativo per donne che hanno vissuto situazioni difficili”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: