Cronaca 

Ottant’anni dopo, trovato sul fondale in porto ordigno dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale

E stato individuato durante uno dei dragaggi effettuati abitualmente per garantire la profondità e permettere alle navi da crociera l’attracco a Ponte dei Mille

E successo ieri, quando l’Autorità marittima, secondo le procedure previste, ha disposto che la bomba fosse caricata su una nave e trasportata in rada, in modo da allontanarla dalla frequentatissima area del Molo Vecchio, nel Porto Antico. Sono dovuti intervenire gli artificieri della Marina che, insieme alla Guardia di Finanza, hanno incapsulato l’ordigno per portarlo in luogo sicuro dove sarà fatto brillare.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: