A26: dopo l’incidente di ieri, danni alla galleria Monacchi. Transito su una corsia e rischio caos

A causa della prolungata esposizione alle fiamme, parti del fornice hanno subito estesi danneggiamenti sia strutturali sia impiantistici. Il rientro al nord dopo il fine settimana rischia di essere molto complicato. Aspi: «Meglio partire in tarda serata e prendere la A7»

In corso gli approfondimenti tecnici per valutare entità dei danni e tipologia di interventi necessari alla riapertura della galleria Monacchi nord danneggiata sabato da un mezzo pesante andato in fiamme

Procedono le indagini specialistiche da parte dei tecnici della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia per valutare gli interventi di ripristino da realizzare all’interno della galleria Monacchi posta al km 4 dell’autostrada A26 in carreggiata nord danneggiata da un mezzo pesante andato in fiamme nella mattinata di sabato 14.


Al momento il traffico che da Genova è diretto verso Alessandria/Vercelli transita su una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta e tale configurazione verrà mantenuta fino al ripristino delle condizioni di sicurezza per la riapertura al traffico della galleria, riapertura al momento prevista nel corso della prossima settimana.


In vista dell’aumento di traffico atteso per questo pomeriggio in ragione dei rientri per il weekend, agli utenti che dalla riviera di ponente sono diretti verso Piemonte/Lombardia si consiglia di utilizzare la A7 Milano-Genova. Inoltre, se possibile si consiglia di programmare la partenza in tarda serata al fine di evitare le fasce orarie di maggior traffico. La Direzione di Tronco ha previsto il potenziamento del numero di squadre in servizio di viabilità a supporto degli utenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: