Sentenza Tar: alla scadenza delle concessioni, le costruzioni sull’arenile passano al Demanio marittimo

Sentenza del Tribunale amministrativo della Liguria a proposito di una area in concessione ad Arenzano che ha tentato di impugnare la decisione di incamerare blocco uffici e servizi, sala ristorante e cucina, magazzino interrato

«Secondo una giurisprudenza ormai consolidatasi – di legge nella sentenza -, alla scadenza della concessione demaniale marittima, le opere non agevolmente rimuovibili realizzate dal concessionario sono acquisite di diritto al demanio statale e, producendosi per legge l’effetto costitutivo, l’atto amministrativo di acquisizione o d’incameramento hanno efficacia meramente dichiarativa di una vicenda traslativa oramai conclusa».

Il Tar ha quindi bocciato la richiesta di annullamento di una società che aveva in concessione un tratto di arenile e, al termine, aveva presentato ricorso contro gli atti di Agenzia del Demanio, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Capitaneria di Porto di Genova.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: