Cinque band, un concerto per la pace. Sabato 2 aprile a Certosa

Il “Concerto per la Pace” al Teatro Sociale di Certosa si terrà a partire dalle ore 20. Il ricavato dell’incasso sarà devoluto a progetti di accoglienza per i profughi ucraini

«Cosa può fare ciascuno di noi per fermare la guerra in Ucraina? Probabilmente poco… Ma crediamo che il primo passo sia esprimere tutti insieme la nostra volontà di pace!» Con questa motivazione, cinque rock band genovesi si sono unite per dar vita ad un festival musicale contro la guerra in Ucraina.

Sabato 2 aprile, a partire dalle ore 20, il Teatro Soc Certosa (Via S.Bartolomeo della Certosa 11, Genova) organizza il concerto “Rock Not Bombs”, in cui si esibiranno Nextera, Zona Sosta Limitata, Dirty Laundry, insieme a Paolo Giunta (Small Band) e a Francesca Bambara (SkyDive).

L’ingresso è a offerta libera. Il ricavato dell’incasso sarà devoluto a progetti di accoglienza per i profughi ucraini.

La capienza massima del teatro è di 100 persone

Infohttps://www.facebook.com/events/1350865032098551/

Le band

Zona Sosta Limitata

I ZSL nascono a Genova nel 2004, appassionati di rock ed Harley Davidson. Come il rock da sempre insegna, nella band ci saranno vari cambiamenti e stravolgimenti.  Il genere suonato spazia dai classici del rock al Southern, con qualche goccia di musica nostrana. Il futuro è davanti ai nostri occhi. Dietro rimane solo la storia.

Nextera

I Nextera nascono a Genova nel gennaio 2018 e suonano inediti pop rock, accompagnati da un repertorio di cover. A maggio 2019, esce il primo singolo, “Occhi Neri”, con l’omonimo videoclip. Dal 2021, l’attività della band continua con un nuovo frontman e una serie di live show a Genova e in altre zone della Liguria.

Paolo Giunta (Small Band)

La Small Band nasce a Genova nel 2010. La band esegue cover di brani classici della storia del rock, con particolare enfasi sugli anni ’60 e ‘70, omaggiando gruppi storici quali Beatles, Rolling Stones, Jimi Hendrix, Led Zeppelin, David Bowie e molti altri, senza dimenticare il rock italiano.

Dirty Laundry

Nascono nel settembre del 2017. Il repertorio, che si concentra sulla musica degli anni 80, attinge alle hit internazionali senza trascurare i grandi successi italiani. Per dare un tocco di originalità e rendere unico il loro stile, i Dirty Laundry puntano su arrangiamenti nuovi ricorrendo a mash up e alla creazione di medley. Il fine non è quello di essere una cover band bensì sperimentare e dare una nuova identità ai brani.

Francesca Bambara (SkyDive)

Gli SkyDive propongono un mix di brani pop e rock che raccoglie i più grandi successi dagli anni ‘90 ad oggi riarrangiati in versione acustica e non solo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: