Ad aprile pronto il nuovo parcheggio a Certosa con accesso da piazza Facchini

Il parcheggio sarà con ghiaia compattata, mentre la zona già attualmente asfaltata, dove saranno posizionati due posteggi per disabili e 16 per le moto, sarà scarificata e riasfaltata per livellarla. L’area sarà debitamente delimitata con recinzione e verrà opportunamente illuminata e videosorvegliata

Un mese di lavori e ad aprile sarà pronto un nuovo parcheggio da circa 100 posti auto, accessibile h 24 da piazza Facchini, nella delegazione di Certosa. È quanto emerso durante il sopralluogo di questa mattina dell’assessore alla Mobilità Matteo Campora con i tecnici del Comune di Genova, il presidente del Municipio V Valpolcevera Federico Romeo, i rappresentati del Comunicato cittadini Liberi Certosa. L’area di parcheggio sorgerà nel piazzale delle ex officine ferroviarie Certosa, su una superficie di circa 2.560 metri quadri, di cui 1.727 di proprietà di Rfi e 833 di Trenitalia. I lavori di sistemazione dell’area, con un investimento da parte del Comune di Genova di 200.000 euro, rientrano nelle opere di mitigazione nell’ambito del prolungamento della metropolitana Brin-Canepari, progetto che prevede la realizzazione di una nuova fermata di capolinea in piazzale Palli.

«Il parcheggio andrà a compensare la diminuzione dei posti auto dovuto al cantiere – spiega l’assessore Campora – è uno spazio restituito cittadinanza: stiamo valutando l’acquisizione altre aree dal gruppo Ferrovie per creare altri spazi di pubblica utilità».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: