Spaccia a casa a Rivarolo, arrestato un trentenne

In via Degola denunciato un ventiduenne che portava con sé hashish e cocaina

Ieri, la Polizia di Stato di Genova, in due distinte operazioni, ha arrestato e denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio un 30enne ed un 22enne.

Il primo intervento è stato eseguito dagli agenti del Commissariato Cornigliano i quali, insospettiti da uno strano andirivieni nei pressi di uno stabile del quartiere di Rivarolo, hanno deciso di approfondire i controlli che li hanno condotti dritti all’abitazione del 30enne. A seguito di perquisizione domiciliare sono stati sequestrati circa 135 grammi di cocaina suddivisi in 39 involucri rinvenuti in un soppalco, 6 grammi di hashish, 300 grammi di sostanza da taglio, diverso materiale per il confezionamento e 180 euro in banconote di piccolo taglio.

Qualche ora dopo, i poliziotti delle volanti dell’U.P.G. hanno fermato in via Degola un 22enne che, fin da subito, si è mostrato molto nervoso e poco collaborativo. Interrogato se avesse con sé sostanza stupefacente, il giovane ha estratto dallo zaino un piccolo quantitativo di hashish che, a suo dire, era destinato ad suo personale. Gli operatori a quel punto hanno approfondito il controllo rinvenendo all’interno di una custodia per occhiali altri 3 grammi di cocaina suddivisi in due involucri termosaldati nonché 100 euro in banconote di vario taglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: