Amt, controlli in via Caprera, via Roma e piazza Manin. Gli abusivi viaggiano a levante

In via Caprera i passeggeri senza biglietto erano più di uno su dieci. Minore la percentuale di “portoghesi” alle fermate del Centro e di Castelletto

Settimana di verifiche intensive da parte del personale di AMT. I controlli ad alta visibilità della settimana scorsa hanno interessato in particolare il centro e il Levante.

Martedì 19 ottobre la verifica intensiva ha impegnato 18 verificatori che hanno controllato le linee 15, 31 e 42 alla fermata bus di via Caprera/Cavallotti. I controlli si sono svolti al pomeriggio, dalle 14:00 alle 18:00. Sono stati verificati 692 passeggeri, emesse 73 sanzioni, di cui 25 regolarizzate subito con il pagamento dell’oblazione. Il tasso di evasione riscontrato è stato pari al 10,5%.

Giovedì 21 ottobre ad essere monitorate sono state le linee 18, 20, 34, 35, 36, 37, 39 e 40 alla fermata bus di via Roma. 18 Verificatori hanno controllato, dalle 7:30 alle 12:00, 1.964 passeggeri. 131 le situazioni irregolari riscontrate, 41 quelle regolarizzate immediatamente con il pagamento dell’oblazione. Il tasso di evasione riscontrato è stato pari al 6,6%.

Piazza Manin è stato il luogo scelto per la verifica intensiva di venerdì 22 ottobre. 18 agenti AMT, dalle 14:00 alle 18:00, hanno controllato 1.505 passeggeri alle diverse fermate bus delle linee 34, 36 e 64. Sono state 119 le situazioni irregolari sanzionate, di cui 27 pagate come oblazioni subito in fase di verifica. Il tasso di evasione rilevato è stato pari al 7,9%.

Le attività di controllo, ordinaria ed intensiva, proseguiranno nelle prossime settimane in maniera capillare sul territorio, sia urbano che provinciale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: