Un altro soccorso difficile in elicottero nella zona di Sant’Ilario senza strade carrabili

Un uomo è caduto da un muretto a secco. È occorsa più di mezz’ora per calare in sicurezza i soccorritori e quindi per imbragare e caricare il ferito sull’elicottero dei Vigili del fuoco

Un altro soccorso in elicottero sulle colline di Sant’Ilario per recuperare una persona cascata da un muro. L’uomo è stato soccorso in stato di coscienza ed è stato trasportato dall’elicottero Vvf all’ospedale San Martino.

Gli abitanti di Sant’Ilario da tempo segnalano la pericolosità della situazione: non esistono strade carrabili. Questo, oltre a rappresentare una difficoltà quotidiana per tutti i residenti, è un problema concreto per quanto riguarda i soccorsi.

L’elicottero dei Vigili del fuoco, stamattina, ha volteggiato a lungo per trovare una posizione in cui poter calare i sanitari in sicurezza per poi sollevare l’infortunato.

Per i casi più gravi il tempo necessario per svolgere in sicurezza tutte le operazioni potrebbe essere quello che fa la differenza tra la vita e la morte di un infortunato o di un malato.

Per questo il comitato della zona chiede da tempo una strada carrabile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: