Gambino: «Tregua del maltempo su Genova prima di una nuova ondata temporalesca»

Il consigliere delegato alla Protezione civile del Comune: «Continuiamo il monitoraggio. La situazione è sotto controllo. A parte qualche allagamento in strada, rivi e torrenti sono sotto livelli di soglia di preoccupazione. La tregua del maltempo ha permesso al territorio di assorbire le precipitazioni prima di affrontare il fonte previsto nel pomeriggio»

«La struttura temporalesca precedentemente segnalata ha spostato il suo centro d’azione verso Est oltre i confini comunali, stazionando nell’intorno del Promontorio di Portofino con accumuli di 50-60 mm/1h – dicono all’Arpal -. La fase di tregua precipitativa che ci sta interessando permette il regolare deflusso dei significativi contributi pluviometrici occorsi sul reticolo idrografico del centro-levante genovese, con flessione in diminuzione di tutti i livelli monitorati».

Nell’immagine di copertina è possibile osservare gli accumuli delle ultime 6 ore nella nostra regione, in cui risulta evidente l’azione stazionaria del sistema temporalesco oggetto di attento monitoraggio.

Dalla mezzanotte nel territorio comunale la rete sensoristica ha registrato contributi pluviometrici entro 15 mm sul ponente genovese, intorno a 40/70 mm fra medio-ponente e Val Polcevera, fra 60 e 145 mm fra medio-levante e Val Bisagno, intorno a 20/30 mm sul levante genovese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: