Covid, tutti i dati in calo, ma continuano ad aumentare le terapie intensive

I vaccini mettono in salvo la popolazione dalle forme gravi, ma c’è ancora lo scoglio di coloro che si sottraggono alla vaccinazione. 9 ricoverati in terapia intensiva su 10 non sono vaccinati. Negli over 80 il tasso di decessi dei non vaccinati è 15 volte più alto

Tutti i dati, oggi, sono in calo: – 3 ricoverati, nessun decesso, saldo dei positivi totali a -39 rispetto a ieri. L’unico dato che aumenta ormai da qualche giorno di un +1 è quello delle terapie intensive, che ora vedono 8 persone ricoverate.

L’Istituto Superiore di Sanità ha rilevato nei giorni scorsi come tra le persone over 80 il tasso di ricovero tra i soggetti non vaccinati sia 9 volte più alto rispetto ai vaccinati completi, ovvero con due dosi: il tasso è infatti di 187,8 contro 21,1 ricoveri per 100mila abitanti. Il tasso di ricoveri in intensiva è 15 volte più basso nei vaccinati (1,0 contro 14,6). Il report evidenzia inoltre che il tasso di decesso è quindici volte più alto nei non vaccinati rispetto ai vaccinati con ciclo completo (5,3 vs 0,3 per 100.000 abitanti).

Sono 89 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria di cui 43 a Genova.
Sono 2.391 i tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 4.367 tamponi antigenici rapidi.

Ecco il dettaglio dei nuovi positivi riferito alla residenza della persona testata.

IMPERIA (Asl 1): 15
SAVONA (Asl 2): 11
GENOVA: 44, di cui:
·       Asl 3: 43
·       Asl 4: 1
LA SPEZIA (Asl 5): 19
Non riconducibili alla residenza in Liguria: 0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: