Tenta di sottrarsi al controllo cambiando strada, pusher arrestato dalla Polizia di Stato

È successo in via Salinero, nei pressi di via Fillak. Ha cercato di gettare a terra con dell’hashish. I poliziotti hanno trovato altra sostanza nel vano porta oggetti dello scooter e nella casa dell’uomo, grazie a un’unità cinofila, hanno trovato altro hashish oltre a coltelli, un cutter e 300 euro

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato ieri pomeriggio un genovese di 26 anni, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti di una volante dell’U.P.G.S.P., durante il regolare controllo del territorio, hanno incrociato il 26enne, in compagnia della fidanzata, a bordo di uno scooter ed hanno deciso di fermarlo.
Il giovane però quando si è accorto di essere entrato nel mirino della Polizia ha cercato di eludere il controllo svoltando repentinamente ad un incrocio, ma la volante lo ha raggiunto ponendosi davanti alla moto bloccandogli la strada.
Al momento della sua identificazione il giovane, cercando di non farsi vedere, ha gettato a terra un involucro contenete 1.50 gr di hashish prontamente recuperato dagli agenti.
Il giovane è poi stato trovato in possesso di altre 5 dosi della medesima sostanza, per un peso complessivo di circa 9 gr, che lo stesso aveva nascosto all’interno del vano porta oggetti posto sulla destra del manubrio della moto e della somma di euro 250 suddivisa in banconote di piccolo taglio.
La successiva perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione del pusher con l’ausilio di personale dell’Unità Cinofila, ha consentito agli operatori di rinvenire ulteriori 188 gr di hashish, 4 coltelli di cui un cutter lungo 17 cm, materiale per il confezionamento delle dosi e 300 euro suddivise in una banconota da 200 ed una da 100.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: