Molossi sbranano una barboncina sotto gli occhi delle telecamere

I due grossi animali erano legati a un anello fissato a un edificio con una corda di otto metri che si è spezzata quando i due cani hanno visto quello di piccola taglia e hanno preso la rincorsa per aggredirla. Le telecamere hanno ripreso una scena straziante permettendo alla Polizia locale di ricostruire la dinamica e individuare il proprietario

A nulla è valso il tentativo della proprietaria di difendere la barboncina prendendola in braccio. La donna ha rischiato di essere aggredita a sua volta dai due grossi cani.

L’episodio è avvenuto in piazza Garibaldi, alla Spezia, sotto l’occhio delle telecamere di videosorveglianza della zona che hanno ripreso una scena violenta e straziante.

Il proprietario dei molossi, un commerciante, è stato identificato, denunciato e sanzionato dalla Polizia locale con 400 euro. Rischia una pesante condanna.

Sarà la Asl 5, di competenza, a stabilire se abbia gestito correttamente gli animali e quali siano le loro condizioni.

In copertina: foto di repertorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: