Brunetto: «Pochi lettini e i turisti scappano. Ridurre il distanziamento tra ombrelloni»

Il consigliere regionale della Lega rilancia la richiesta di deroga alle misure covid per le spiagge della Liguria, più strette di quelle delle altre regioni, perché i turisti che non trovano spazio scelgono altre destinazioni e non pernottano in hotel

«I responsabili dell’Unione provinciale Albergatori di Savona hanno lanciato l’allarme per la carenza di lettini disponibili negli stabilimenti balneari e piovono disdette dai turisti – dice il consigliere regionale della Lega Brunello Brunetto, presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale -. Ricordo che, lo scorso maggio, Regione Liguria ha approvato l’ordine del giorno della Lega con il quale si è chiesta al Governo la riduzione del distanziamento minimo tra gli ombrelloni sui litorali del nostro territorio. In sostanza, abbiamo sollecitato una deroga speciale per la Liguria e quei territori che, per le loro particolari conformazioni morfologiche, hanno spazi imitati a disposizione per attrezzare le spiagge e rischiano di essere penalizzati rispetto a quelli di altre aree del Paese»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: