18enne colpita da trombo dopo Astrazeneca in condizioni stabili nella loro gravità

L’aggiornamento dell’Ospedale Policlinico San Martino dopo le due operazioni a cui la ragazza è stata sottoposta ieri

La diciottenne con diagnosi di trombosi seno cavernoso ricoverata in neurochirurgia all’ospedale Policlinico San Martino di Genova ha subito un primo intervento per rimuovere il trombo, poi un secondo per detendere la pressione intracranica derivante dall’emorragia.
La Direzione del Policlinico ha attivato le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso AIFA, nelle quali sono stati indicati anche i farmaci assunti dopo la vaccinazione avvenuta il 25 maggio scorso in via volontaria con vaccino AstraZeneca.

All’intervento di neuroradiologia interventistica per rimuovere meccanicamente il trombo è seguito l’intervento dell’equipe neurochirurgica per un intervento volto a detendere la pressione intracranica derivante dall’emorragia.

In copertina: un reparto di terapia intensiva, foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: