Rolli Days, 20.200 le visite in presenza. Il visitatore tipo è donna, genovese, tra i 26 e i 35 anni

A dimostrare che finalmente iniziano ad aprirsi un varco gli arrivi “fuori regione”, la distribuzione territoriale degli interessati che per il 59,7% vengono da Genova e città metropolitana, per il 7,1% da Savona e Provincia, ma per il giungono da fuori regione: seguono, infatti, i milanesi col 5,8%, ma ci sono anche i torinesi. I non liguri sono, in totale, quasi il 30%. Questo, tenendo conto che stiamo uscendo solo ora dalla terza ondata Covid, è un buon risultato

Anche questa edizione primaverile dei Rolli Days, che si è svolta in modalità “live&digital, ha riscosso un grande successo di pubblico sia in presenza, sia online, sempre rapportato, per quanto riguarda le visite fisiche, al rispetto delle norme per la prevenzione del Covid”

«Un risultato che conferma questo evento come un vero e proprio segno distintivo di Genova, una formula molto apprezzata, che richiama sempre più visitatori – dicono all’assessorato alla Cultura del Comune – Sono state 20.200 le presenze di genovesi e turisti che, su prenotazione, da venerdì 14 a domenica 16 maggio hanno visitato i palazzi nobiliari aperti, hanno partecipato agli eventi collaterali e alle visite guidate, comprese quelle riservate alle persone con disabilità»

«È stato emozionante vedere la città così viva e animata dal desiderio di conoscere e di riappropriarsi della sua storia e delle sue bellezze – ha commentato l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso – L’organizzazione sta funzionando molto bene, rispettando tutte le norme e ciò dimostra che la cultura può tranquillamente, e finalmente, ripartire».

Grande successo anche per il Digital, che ha raggiunto 4.912.322 persone sui canali social. I video realizzati per i Rolli Days hanno avuto circa 900 mila visualizzazioni sui canali you tube e sui social media.

Sono state 9.980 le risposte di interesse all’evento Facebook, con 27.022 interazioni. Le foto con l’hastag #Rolli Days sono state 21.226

81.434 sono i click sulla landing page di evento pubblicata su Visitgenoa.it, mentre le visualizzazioni sulle pagine Rolli Days Live&Digital raggiungono quota 66.021, con un tempo medio sulla pagina di un minuto e mezzo.

Interessante è comprendere come è composto il pubblico dell’iniziativa. Per il 31,% si tratta di 26-35enni. Seguono, nell’ordine 46-55enni (19,7%), 18-25enni (19,1%) poi i 36-45enni (12,4) e i 46-65enni (10,3%), ma non sono mancati i 66-75 enni e anche qualche persona tra i 76 e gli 85 anni. Il 70,8% dei visitatori è donna (uomini: 29,2%).

I nuovi registrati all’evento sono ben il 68%.

Infine, il 77 per cento dei collegamenti è avvenuto da dispositivi mobili, il 20 per cento da computer, mentre i collegamenti da tablet sono pari al 3 per cento del totale.

In copertina: foto dalla pagina Fb Visit Genova

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: