Crolla un altro ponte in Liguria, è quello della darsena di Pagliari

È successo stamattina durante la chiusura del ponte levatoio dopo l’ingresso/uscita di alcune imbarcazione nella zona dei cantieri della Spezia

La struttura sarebbe uscita dalle guide, ma sulle ragioni di quanto è successo ci saranno i necessari accertamenti. Per fortuna non ci sono feriti perché, ovviamente, quando il ponte viene alzato e fino a quando non viene nuovamente chiuso è interdetto l’accesso alle persone e alle auto. Problemi anche per la viabilità. Il ponte, infatti, inaugurato solo 11 anni fa, consente di arriva ai cantieri e, poi, a Lerici. È stato costruite per aprirsi in 2 minuti e lasciare passare le barche. È lungo 21 metri e largo 12.

Aggiornamento: «Ringrazio Polizia e Vigili del Fuoco che sono intervenuti immediatamente sul posto, fortunatamente non risultano feriti. Da questa mattina sono in contatto con il Sindaco di Spezia Peracchini, l’assessore regionale alla protezione civile Giampedrone che si trova in città per avere ulteriori notizie e il presidente del porto Sommariva. Si tratta di un ponte gestito dall’Autorità Portuale della città, di servizio ad una darsena per imbarcazioni da diporto. Fortunatamente nessuno si è fatto male. Il crollo del ponte non comporta problemi al traffico cittadino, stando a quanto mi ha spiegato il sindaco, dal momento che le auto passano in una via adiacente e parallela. Attendiamo le verifiche e le indagini che ci dovranno dire cosa non ha funzionato nel meccanismo che garantiva mobilità al ponte». Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti a seguito del crollo del ponte della Darsena della Spezia avvenuto questa mattina.

In copertina: foto di Paolo Asti da Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: