330 veicoli abbandonati rimossi dalla Polizia locale nelle vie della città in un mese

L’ultima operazione ieri sulla Fascia di rispetto di Pra’ e a Pegli. Molti dei relitti occupavano parcheggi pubblici che ora tornano a disposizione di automobilisti e motociclisti

«Sono 330 le auto e i motocicli rimossi dalle strade e parcheggi del territorio genovese grazie a un’operazione della Polizia locale partita circa un mese fa. I veicoli, soggetti a ordine di rimozione, nella maggior parte dei casi giacevano abbandonati da tempo, degradando i nostri quartieri, occupando stalli e aree pubbliche che ora ritornano a disposizione dei cittadini e della sosta regolare. Ringrazio gli agenti della Polizia Locale per il grande lavoro svolto sul territorio, di osservazione e indagine, attuando un’azione importante anti degrado, in modo capillare, in tutti i municipi». Lo dichiara l’assessore alla Sicurezza del Comune di Genova Giorgio Viale, che ieri mattina ha effettuato un sopralluogo nel distretto 7º distretto, quello dell’estremo ponente della città, durante le operazioni di rimozioni di alcuni ciclomotori e veicoli sulla Fascia di rispetto di Pra’ e a Pegli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: