Proroga per gli sfratti per morosità o pignoramento, ma solo quelli pre Covid

Decreto sostegni: gli sfratti già esecutivi pre-pandemia si potranno eseguire dal 30 giugno

Proroga per gli sfratti per morosità o pignoramento dell’immobile ma solo per i provvedimenti esecutivi avviati dall’inizio della pandemia. Un emendamento al decreto Sostegni è stato approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato.

Gli sfratti adottati dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020 rimarranno bloccati fino al 30 settembre 2021, quelli tra il primo ottobre 2020 e il 30 giugno 2021 saranno sospesi fino al 31 dicembre 2021.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: