Un chilo di hashish e 6 etti di marijuana in casa, arrestato dai Carabinieri

Il venticinquenne, in manette “produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope”, è finito a Marassi. Il passeggero dell’auto che conduceva, in possesso di modica quantità di marijuana, è stato segnalato alla Prefettura come consumatore

Lo scorso fine settimana, durante i servizi preventivi per il controllo del territorio allo scopo di far rispettare le normative vigenti per la diffusione del “covid 19” la pattuglia della Stazione Carabinieri di Camogli, fermava per un controllo in località San Rocco, alla guida di un veicolo un 25 enne milanese, domiciliato in quella cittadina. Il soggetto, dopo l’identificazione, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 23 grammi di “marijuana”, 27 grammi di “hashish” e di oltre 4.000 euro in contanti. Perquisita anche l’abitazione, i militari dell’Arma rinvenivano oltre 1 chilogrammo di “hashish”, 600 grammi di “marijuana” e 200 grammi di olio di “marijuana” il tutto sequestrato. Pertanto è stato arrestato per “produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope”. Associato presso il carcere di Marassi. Il passeggero, uno studente minorenne, trovato in possesso di una modica quantità di “marijuana” è stato segnato all’U.T.G. quale assuntore. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: