Si masturba sul bus 13 vicino a una ragazza

È successo poco prima delle 13:30. L’uomo è scappato scendendo dal bus, che viaggiava in direzione levante, all’altezza del capolinea del 35 in via Vannucci

I passeggeri si sono scagliati verbalmente contro l’uomo che è stato notato, per prima, da una donna che ha cominciato a inveire contro di lui. Tutti gli altri hanno cominciato a gridare e il maniaco è scappato approfittando del fatto che il mezzo fosse arrivato alla fermata e avesse aperto le porte. Il bus (matricola 9401) è stato fermato dall’autista. È intervenuta la Polizia che ha raccolto le testimonianze dei presenti.

[continua sotto]


Alcuni passeggeri ci raccontano che si tratta di un uomo caucasico (quindi di carnagione chiara, ma non si sa se italiano o straniero, perché non ha parlato) di circa 40/45 anni, lievemente brizzolato. Aveva la mascherina e aveva con sé uno zaino che teneva in braccio mentre era seduto e con questo si copriva per non far notare i movimenti della mano. Una donna che era seduta al suo fianco, però, lo ha visto e non ha avuto dubbi e per questo ha cominciato a gridare.

In copertina: il bus dopo la discesa dell’uomo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: