Litiga con la compagna, arrivano i Cc e lui li minaccia col coltello

Litigando con la donna, il 46enne si è anche procurato delle ferite all’avambraccio

Nella tarda serata di ieri, un 46 enne italiano, all’interno del proprio appartamento, a seguito di un litigio con la sua compagna, si è procurato un vistoso taglio all’avambraccio sinistro, sanguinando copiosamente. Una conoscente, ha avvisato i Carabinieri di Rivarolo, che, insieme a un equipaggio del Nucleo Radiomobile, appena giunti sul posto in suo soccorso, sono stati minacciati dall’uomo con un coltello da cucina. Il soggetto, immobilizzato e disarmato dai Carabinieri, è stato trasportato mediante auto medica, presso l’ospedale Villa Scassi, dove, è stato medicato e poi ricoverato in T.S.O..  Identificato in C.D.F. gravato da pregiudizi di polizia, al termine di scrupolosi accertamenti è stato deferito in stato di libertà per “resistenza a P.U.”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: