Saluto romano, Bucci: “Tre besughi. Gesto Intollerabile”

Il Sindaco si è espresso durante la celebrazione del centenario dalla nascita di Teresa Mattei, organizzato da Anpi con il patrocinio del Comune a palazzo Tursi: <Condannare attraverso un comunicato stampa è troppo facile> dice. E spiega di preferire la testimonianza della commemorazione della figura della madre costituente

Il video di Goormorning Genova in collaborazione con Anpi

Una condanna? <Non è nel mio spirito condannare – ha detto il sindaco Marco Bucci -, preferisco costruire e premiare ma ricordare persone come Teresa Mattei e riconoscere il valore di queste persone pubblicamente è il segnale che ci conforta anche rispetto a quanto accaduto a Cogoleto. Questa è la risposta migliore ai quei tre besughi che la settimana scorsa hanno fatto un qualcosa di assolutamente intollerabile>.

Tre consiglieri di destra (Lega, Fratelli d’Italia e indipendente), nei giorni scorsi, a Cogoleto, avevano teso il braccio tre volte durante le votazioni. Più che un voto, però, è sembrato proprio un saluto fascista. Due consiglieri della minoranza giurano di aver sentito il leghista dire agli altri di fare il saluto romano. Due dei tre consiglieri di destra hanno annunciato querela nei loro confronti.

Mercoledì prossimo il Comune di Genova ricorderò un altro padre costituente, Umberto Terracini, dirigente Pci, nel 125º della nascita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: