La Polizia stradale controlla i mezzi pesanti: ancora tanti autisti alla guida per troppo tempo

Il bilancio parla di quasi 40 sanzioni accertate, riferite nelle maggior parte dei casi al mancato rispetto da parte degli autotrasportatori della normativa sui tempi di guida e riposo ma anche a irregolarità nel trasporto di merci pericolose e di carichi eccezionali.

Controlli in Liguria da parte della Polizia Stradale nei confronti dei mezzi pesanti: lo scorso mercoledì, in tutta Italia, la Polizia Stradale ha messo in campo 300 pattuglie e controllato circa 3.000 mezzi pesanti, identificando quasi 3.500 persone. Le infrazioni accertate sono state oltre 1.000.

In particolare in Liguria, presso il Porto di Genova, la barriera di Ventimiglia e l’area di servizio Magra Ovest lungo la A12 presso La Spezia, le 13 pattuglie della Stradale hanno controllato 132 veicoli e identificato 135 persone.

Duranti i controlli, effettuati anche con l’ausilio delle unità cinofile e di un aereo del Reparto Volo, i poliziotti hanno utilizzato uno speciale software e apparecchiature che consentono di analizzare su strada la scatola nera del mezzo che registra i dati di guida.

I controlli, inoltre, non si sono limitati alla verifica del rispetto del codice della strada ma sono stati finalizzati, attraverso la verifica di targhe, telai e in generale degli elementi identificativi dei veicoli, al contrasto del fenomeno del riciclaggio degli stessi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: