Tragedia sfiorata a Santo Stefano, il Drago Vvf rischia lo schianto

Il pilota, con grande abilità, è riuscito a governare il velivolo portando l’equipaggio a terra incolume, anche se dopo momenti di terrore

Potrebbe esserci una corrente discendente all’origine del grande pericolo corso oggi pomeriggio dell’equipaggio dell’elicottero “Drago” dei vigili del fuoco, volato nella zona di Santo Stefano D’Aveto per recuperare una persona che si è rotta una gamba durante un’escursione con le ciaspole. L’elicottero partito da Genova era già in zona quando ha perso stabilità e ha toccato anche alcuni rami degli alberi. Il pilota è riuscito a farlo atterrare su una piazzola senza che nessuno si facesse male. L’equipaggio, dopo lo scampato pericolo, è rientrato con mezzi terrestri mentre il Drago è rimasto sul posto in attesa di verifiche tecniche.
Un analogo episodio era accaduto qualche tempo fa nello stesso posto.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: