Passeggiate virtuali gratuite della Fondazione Amon

Fra i tour proposti e ospitati dalla piattaforma “IZI.Travel” si può accedere al percorso “Vietato ai Minori”: passeggiata   alla scoperta della Genova del peccato, dall’antichità ai giorni nostri

Il Circolo Culturale, in collaborazione con Associazione Culturale L’Amour Burlesque, La Compagnia Teatrale la Pinguicola, la Compagnia Shams, propone, in un momento di emergenza, quindi nell’impossibilità di effettuare qualsiasi tipo di attività culturale in presenza una serie di passeggiate virtuali, gratuite, usufruibili da web o con app, dal titolo:  “A Genova Si Racconta Che…!” 

Il titolo non deve trarre in inganno, si rifà al fatto che all’epoca dei bordelli la maggior età si raggiungeva a 21 anni, dunque niente di volgare o fuori dalla civile morale viene proposto. 

In questa passeggiata virtuale presentiamo l’aspetto, concedeteci il termine, ludico, romantico, un po’ grottesco forse di un mondo che non esiste più. Ma la realtà e che la drammaticità di questo “lavoro” non si può comprendere se non si è vissuto in prima persona.  

Infatti il percorso si conclude con la lettura di alcune delle tante lettere ricevute dalla Senatrice Merlin, prima e dopo la legge che decretò la chiusura definitiva delle case,  una legge che ha solo spostato il problema, sulle strade!  

Ma questa è un’altra storia….. 

Il percorso è assolutamente gratuito, l’utente  per poterne usufruire può collegarsi al indirizzo https://izi.travel/browse/c17eecee-80ff-47e2-be73-12e9a13ac00b/it e scorrere le clip, geolocalizate attraverso google maps, ascoltando gli audio abilmente declamati dai nostri narratori. Sophie Lamour, Marco Alex Pepè, Graziella Martinoli e Lucia Vita e nel contempo ammirare le fotografie di Daruma Photo che ritraggono le ragazze della Compagnia L’Amour Burlesque con immagini che ci rimandano al tempo passato, grazie anche  al video diretto da Carmelo Marino. 

Si potrà utilizzare anche la app izi.travel, scaricandola su proprio smartphone. L’applicazione geolocalizzerà il luogo di conessione, in questo caso Genova, e proporrà una serie di tour, tra cui il nostro “Vietato ai Minori”. Si potrà utilizare anche in questo caso da casa, o recandosi sul posto, passggiando nei luoghi indicati. L’appicazione, grazie alla geolocalizzazione, farà partire l’audio indicato in ogni punto del virtul tour. 

Sullo stesso portale sono disponibili , a cura delle nostre associazioni i seguenti percorsi: 

1) Genova Mystery Tour: alla scoperta di vecchi e nuovi misteri a cura di Marco Alex Pepè e Graziella Martinolie Otello Parodi, video regia di Marino Carmelo e Sophie Lamour 

2) Portoria Quartiere Perduto: un borgo quasi cancellato, che rivive nel ricordo e nelle canzoni a cura di Roberta Mazzucco guida turistica abilitata. 

3) Da  Castelletto al Carmine Angoli Segreti: fra le crose della Superba angoli nascosti e storie a cura di Roberta Mazzucco guida turistica abilitata. 

4) Passeggiata nella storia medioevale di Genova, in dialetto Genovese, a cura di Claudio Pittaluga. 

<Genova: una città sorprendente, affascinante, misteriosa che invita a scoprire tesori d’arte, di storia, di tradizioni, di memorie e a vivere sempre nuove proposte – dicono i realizzatori dei percorsi -. Attraente per le infinite prospettive che offre, intrigante per le infinite sensazioni che suggerisce, Genova è una città da conoscere e da vivere provando l’emozione di poter passeggiare nel cuore della storia e di potersi imbattere pertanto, ad ogni angolo nelle tracce delle presenze del passato. Dalla voce dei nostri narratori conosceremo le storie, gli aneddoti, le leggende, scopriremo la faccia nascosta di Genova e del suo popolo, quella più “privata”, talora inconfessabile, altre volte tanto pubblica da avere occupato intere pagine di quotidiani e d’ore di trasmissioni televisive. Aneddoti, favole o realtà, queste storie possono comunque insegnarci qualcosa>. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: