Toti: “Il 7 gennaio tornano in vigore le zone Covid. Liguria probabilmente in gialla”

Il presidente della Regione ha ricordato che secondo l’ultimo monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità il nostro territorio sarebbe in fascia di rischio moderato <che corrisponde alla zona gialla> ma, ha aggiunto Toti <Non abbiamo alcuna difficoltà ad aprire o chiudere nel caso in cui se ne presentasse la necessità>

Nella notte tra il 6 e 7 dicembre scadrà il decreto del Consiglio dei ministri che stabilisce la zona rossa o arancione (a seconda dei giorni) in tutto il paese per limitare la diffuzione del Covid e tornerà in vigore, se non interverranno altri provvedimenti, le regole del dpcm del 3 dicembre.
Queste, a loro volta, scadranno il 15 gennaio. Il 31 gennaio scadrà, invece, lo stato d’emergenza per questioni riguardanti la salute pubblica, rinnovato nell’ottobre scorso.
Nei prossimi giorni sarebbero in arrivo un’ordinanza del ministero della Salute, un decreto legge e un nuovo Dpcm che rivedranno le regole per tutta Italia. Bisognerà capire se verranno utilizzati ancora i criteri per l’attribuzione delle fasce in vigore a dicembre.
Secondo l’associazione dei Presidi, per quel che riguarda la scuola, le lezioni in presenza al 50% fino a fine gennaio.

Ricordiamo le regole della zona gialla secondo un’infografica della stessa Regione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: