Scompare Franco Gattorno, l’ex presidente di Fiera che voleva comprare Ansaldo

Dal carbone allo shipping fino alla presidenza della Fiera ai tempi del Salone Nautico dei record. Franco Gattorno, fratello gemello di Sebastiano, figlio di Michele, è stato portato via da un tumore a soli 63 anni

Console Generale Onorario dei Paesi Bassi, Franco Gattorno era passato dal carbone allo shipping, aveva ricoperto il ruolo di presidente della Fiera Internazionale negli anni del Salone Nautico dei record (quando i visitatori erano ben oltre 300mila per ogni edizione e la manifestazione era la più prestigiosa del mondo) e a un certo punto, con la Enermar, che poi diventò compagnia di navigazione, insieme ad altre famiglie imprenditoriali genovesi, aveva tentato la scalata a Ansaldo Energia. La trattativa, però, dopo un anno di dialogo ininterrotto con Fimeccanica, era tramontata.
La Enermar fu compagnia di navigazione. Gattorno la fondò nel 2002 con Giorgio Messina (del gruppo armatoriale Messina) e Marco Bisagno (già presidente dei Cantieri Mariotti di Genova).

<Franco Gattorno è stato un manager che ha voluto scommettere sulle potenzialità della sua e nostra città riuscendo a fare impresa con successo a Genova – recita una nota di Tursi -. Persona appassionata della professione e amante del lavoro, in città è ricordato anche per il suo incarico di presidente della Fiera di Genova. Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze dell’amministrazione comunale”.

Profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia per la scomparsa del manager Franco Gattorno è stato espresso dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toi nome di tutta la Giunta regionale. <Armatore, terminalista, ex presidente della Fiera di Genova, uomo d’affari che tanto ha investito sulla nostra città, come imprenditore e manager pubblico – ha sottolineato Toti – Alla sua famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: