“Stile Artigiano”-Confartigianato, al via l’edizione 2020, tutta digitale

A oggi sono circa 100, e in continuo aumento, le imprese che parteciperanno all’agorà virtuale dell’eccellenza ligure: una vetrina appositamente creata nel sito www.youliguria.it/stileartigiano dove i visitatori potranno ammirare e acquistare i prodotti delle imprese, servendosi anche della comoda consegna a casa

Prenderà il via venerdì 27 novembre e durerà fino a domenica 20 dicembre l’edizione numero sedici di Stile Artigiano, un appuntamento tutto digitale in linea con le normative in materia di Covid-19, in attesa di tornare nelle piazze e nelle vie liguri a partire dall’anno prossimo.

L’iniziativa è realizzata da Confartigianato con il contributo della Regione Liguria, per il tramite della Commissione Regionale dell’Artigianato, e della Camera di Commercio di Genova.

La navigazione sarà facilitata da una suddivisione provinciale e da cinque aree tematiche: artistico, agroalimentare, moda/accessori, bellezza/benessere e ristorazione, al cui interno saranno evidenziate le imprese del marchio regionale “Artigiani In Liguria”. Inoltre, ogni giorno i riflettori saranno puntati su alcune imprese di settori diversi, come una sorta di “apertura simbolica” delle finestrelle di un virtuale calendario dell’Avvento artigiano.

Subito una novità per la partenza di venerdì 27 novembre: in occasione degli sconti e delle offerte degli esercizi commerciali per il Black Friday, Stile Artigiano lancia il primo White Friday degli artigiani. Oltre a eventuali sconti verrà regalata una “emozione”: chi farà una spesa in una bottega partecipante, avrà la possibilità di vivere gratuitamente, al termine dell’emergenza sanitaria e per tutto il 2021, l’esperienza di Un giorno da artigiano e costruire insieme al titolare un manufatto o un servizio.

Tema centrale di questa edizione sarà dunque la promozione dell’acquisto natalizio in una bottega ligure, con lo slogan #compraArtigiano, concetto interpretato anche in uno spot ironico e simpatico da parte del ligure Carlo Denei.

«Il “saper fare” della nostra secolare cultura artigiana – commenta Andrea Benveduti, assessore allo Sviluppo economico della Regione Liguria – rappresenta uno dei pilastri dell’economia e della società italiana. Per questi motivi la Regione Liguria è al fianco della manifestazione Stile Artigiano, che da molti anni promuove e sostiene il nostro artigianato e, insieme a Confartigianato, lanciamo un sentito invito a comprare prodotti liguri per le prossime feste natalizie».

Stile Artigiano consentirà anche di scoprire da vicino le lavorazioni artigiane e, sempre virtualmente, diventare artigiani per un giorno. Uno spazio del sito sarà dedicato ai video delle lavorazioni dell’artigianato ligure di eccellenza e saranno previsti anche appuntamenti in diretta con maestri artigiani per vedere la realizzazione dal vivo di un manufatto.

«Rilanciamo, seppur a distanza, il nostro format Un giorno da artigiano – precisa Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – perché riteniamo fondamentale far comprendere come nasce un prodotto dalle mani di un artigiano, quale sia la passione e la maestria che c’è dietro la lavorazione, auspicando naturalmente che tutto ciò invogli anche ad acquistarlo».

Non meno importante è la crescita delle competenze delle imprese e la diffusione della cultura dell’artigianato. Per questi motivi l’edizione digitale 2020 di Stile Artigiano punta anche su un interessante calendario, via webinar o social: saranno affrontati, tra gli altri, i temi del digitale, dei social, dell’immagine, per raccontare il mondo dell’impresa a 360 gradi.

«Mancherà purtroppo la parte di contatto fisico con i nostri artigiani – conclude Felice Negri, presidente di Confartigianato Genova – ma sarà tuttavia un’edizione densa di iniziative. Invitiamo quindi tutti a scoprirla con attenzione e curiosità e, soprattutto, a ricordarsi delle nostre imprese artigiane nel momento del prossimo acquisto natalizio: le possiamo sostenere anche in questo modo».

Le imprese genovesi partecipanti a Stile Artigiano potranno anche avvalersi dell’accordo con il delivery ZenAsporto, che garantisce la consegna gratuita nel Comune di Genova, fino a cessata emergenza sanitaria Covid-19. Inoltre, Stile Artigiano e ZenAsporto lanceranno la prima Art Box, una scatola che conterrà alcuni prodotti della tradizione alimentare e artistica ligure e che sarà consegnata nelle case genovesi nell’imminenza delle festività natalizie.

CALENDARIO WEBINAR: #NEXTLIGURIA #SAPERCAMBIARE

Lunedì 30 novembre 2020 ore 18

IMPRESA FELICE

(a cura di Michelangelo Marino, coach della felicità)

Il webinar si rivolge a tutte le imprese ma sviluppa tematiche di particolare interesse per le imprese del settore bellezza e benessere. I tre pilastri del salone: Struttura, Prodotti e persone; che incidenza hanno ognuno di questi pilastri nel business del salone? Quali sono le esigenze che spesso evidenziano i titolari dei saloni?; le attenzioni ( e le risorse investite ) sono indirizzate quasi tutte nella struttura e nel prodotto senza tenere conto che il BENESSERE DELLE PERSONE che ne fanno parte, determina un incremento del 20% -30% annuo di business; per questo nasce un nuovo approccio del tutto innovativo, nella dinamica delle risorse umane che si fonda e si affida alla SCIENZA DELLA FELICITA’: impresa FELICE; Impresa FELICE , parte da un presupposto fondamentale: il benessere delle persone determina un vero flusso di energia positiva e di emozioni che hanno un forte impatto non solo nelle dinamiche di TEAM, ma anche e soprattutto nei rapporti con i clienti ( generando fidelizzazione- apertura etc etc, per arrivare all’aumento della FICHES, come conseguenza naturale); Come integrare i 4 pilastri della felicità nei saloni ( per generare CAMBIAMENTO-STIMOLOCOOPERAZIONE-LAVORO DI TEAM-FIDELIZZAZIONE – BRANDIZZAZIONE EMOTIVA).

Martedì 1 dicembre, ore 18.00

AVVIARE UN’IMPRESA OGGI

(a cura di Giovanni Foti, senior expert)

Rivolto alle persone che vogliono avviare un’attività imprenditoriale, si pone l’obiettivo di fornire tutti i servizi propedeutici ad un avvio consapevole d’impresa. Dall’analisi di fattibilità dell’idea imprenditoriale al business plan dedicato alle specifiche peculiarità del settore nel quale si vuole avviare l’attività. Infine la delicata fase di ricerca delle fonti finanziarie necessarie a realizzare il progetto, attraverso diverse convenzioni con primari istituti di credito.

Mercoledì 2 dicembre, ore 17.00

NUOVI MERCATI PER LE AZIENDE ARTIGIANE LIGURI

(a cura di Fulvio Santorelli, direttore commerciale aziende Food and beverage e responsabile sviluppo nuovi mercati).

Sarà evidenziata la grande opportunità dei nuovi mercati se le imprese arriveranno preparate ad affrontarli.

Mercoledì 2 dicembre, ore 18.00

LA COMUNICAZIONE DEL PRODOTTO SUI SOCIAL NELLA VENDITA ONLINE

(a cura di CRISTIANO GATTO – Art director )

I temi trattati saranno i seguenti: Individuazione del proprio core business e target a cui rivolgersi; La coerenza della comunicazione (ragione sociale e concept); Come realizzare in modo autonomo fotografie o immagini da caricare sui social: categorizzazione del prodotto, scelta del tone of voice (drammatico, brillante, solare, romantico, suadente ecc.), utilizzo degli sfondi (ambientazione), focus, scelta di sottofondi musicali per instagram stories; Modalità e tempi di esposizione sui social; Definizione di un piano editoriale; Le dirette social: come e perché farle

Giovedì 3 dicembre, ore 18.00

CONTRIBUTI E ACCESSO AL CREDITO

(a cura di Giovanni Foti, senior expert)

Il webinar passerà in rassegna le varie tipologie di incentivi e di credito presenti sul mercato, con particolare riferimento a finanziamenti a medio/lungo termine e ai fidi di cassa

Lunedì 7 dicembre, ore 15.00

CIBO E TRADIZIONE: ALLA SCOPERTA DEI PRODOTTI TIPICI E NUOVI CANALI DI VENDITA

(a cura di Valbormida Formazione e Amo Mangiare).

Lo chef Sandro Usai, docente presso l’ente Valbormida Formazione, racconterà i prodotti del territorio, le loro caratteristiche e, insieme a Emanuele Barlocco, direttore commerciale di Amo Mangiare, conosceremo il commercio on line come risorsa dell’artigianato agroalimentare Lunedì 7 dicembre, ore 18.00

MARKETING E COMUNICAZIONE DIGITALE

(a cura di SARA DI PAOLO, Words marketing e comunicazione strategica)

L’evoluzione del marketing digitale (web e social) e la sua importanza in tempi di corona virus e oltre. Come generare traffico e

ottimizzare le proprie performance online (sito e SEO, piattaforme social ed engagement, strategie e “funnel”), quali strumenti usare

in base ai propri obiettivi e potenziali lead/clienti, l’importanza del monitoraggio e l’uso delle analitiche.

Giovedì 10 dicembre, ore 18.00

UN ARTISTA E’ UN ARTIGIANO?

(a cura di CARLO DENEI – Art director)

Sarà trattato con un linguaggio semiserio il #valoreartigiano, ossia il confine stretto tra artista e artigiano, basandosi su esperienze di vita e professionali. Dal passaggio dal lavoro dipendente al diventare artigiano; dall’incontro con i Cavalli Marci e l’importanza del lavorare in gruppo; dalla costruzione di un monologo comico a Lavorare a Striscia la Notizia con e per Ezio Greggio per chiudere con il dilemma degli oggetti di scena: costruirseli o farli fare da chi li sa fare?

Lunedì 14 dicembre, ore 18.00

INSTAGRAM SOCIAL ARTIGIANO

(a cura di SILVIA BADALOTTI – “Photographer e Art Director Condiviso”)

Instagram ha avviato la nuova era del visual marketing, ha il più alto tasso di crescita mai registrato ed è uno strumento semplice, potente e divertente basato sulla condivisione di contenuti visivi.

L’incontro presenta in modo semplice ed esplicativo il social network sempre più usato dagli artigiani per la promozione dei loro prodotti, indicherà alcuni profili di successo e avvierà una riflessione pratica su come fotografare e presentare gli oggetti in funzione dell’attrattività social e di E-Commerce.

Martedì 15 dicembre, ore 16.00

LOGO E REPUTAZIONE SUL WEB PER GLI ARTIGIANI: È DAVVERO COSÌ COMPLICATO?

(a cura di Paolo Ghibaudo PhD – Dottore di ricerca e Senior manager di Opimedia consulting)

Il webinar fornirà spunti di riflessione per un manuale di sopravvivenza

Martedì 15 dicembre, ore 18.00

ECOBONUS E SUPERBONUS 110%

(a cura di Giovanni Foti, senior expert e in collaborazione con Artigiancassa)

Attenta analisi e semplice spiegazione dei principali bonus edilizi in vigore e le soluzioni bancarie per poterne usufruire. Rivolto a imprese e cittadini.

Mercoledì 16 dicembre, ore 18.00

GLI OCCHI NON MENTONO: L’IDENTITA’ AI TEMPI DELLA MASCHERINA

(a cura di CRISTIANO GATTO – Art director )

I temi trattati saranno i seguenti: La mascherina può essere un accessorio?; La moda anticipa i comportamenti sociali; Visioni fashion 2019-2020: la mascherina come oggetto al di là della funzione; La maschera: tra visibilità e privacy (cantanti, scrittori, artisti, #noface); Mascherina e personalizzazione del proprio outfit; Focus sullo sguardo: la comunicazione delle emozioni.

Giovedì 17 dicembre, ore 17.00

ESSERE ARTIGIANI: UN MODO DI PRODURRE E DI CONSUMARE

(a cura di Alberto Peretti, filosofo del lavoro)

Una riflessione sul fare artigiano inteso come scelta di vita che contiene soluzioni per superare la crisi utili per chi produce e chi consuma

Giovedì 17 dicembre, ore 18.00

LA COMICITA’ PUO’ AIUTARE A RIORGANIZZARE L’IMPRESA?

(a cura di CARLO DENEI – Art director) Sarà trattato con un linguaggio semiserio il tema del #sapercambiare nello spettacolo e nella comicità, basandosi su esperienze di vita e professionali. Dalla chiusura dei cinema e teatri al diverso utilizzo dei social, per cambiare la comunicazione aziendale. Dal cambiamento del divertimento e dei comportamenti dei liguri ai tempi del Covid19, per riflettere ed aiutare le imprese ad un approccio migliore con i propri clienti.

Eventi online della durata di 1 h.

Note tecniche e di comportamento per l’utilizzo della piattaforma webex:

1) il sistema utilizzato è CISCO-WEBEX, attivabile da ogni apparato connesso alla rete: PC, tablet, smartphone

2) per connettersi al sistema, cliccate sul link presente al webinar di vostro interesse

3) potrà essere chiesto, una volta cliccato sul link della riunione, di installare l’applicazione webex, che sarà possibile fare con un altro semplice “clic” sul file .exe che automaticamente sarà fornito dal sistema

4) una volta installata l’applicazione, si attiverà il video e l’audio ed avverrà l’ingresso nella sala virtuale dove avverrà l’incontro

5) la riunione sarà aperta dieci minuti prima dell’orario previsto

6) al fine di rendere ottimale l’ascolto e la visione, si raccomanda di tenere spento il microfono se non si deve parlare: in questo modo non entreranno rumori o ritorni audio

7) è invece obbligatorio tenere accesa la telecamera e, visto che non è prevista la registrazione, vi chiediamo di scrivere nella chat il vostro nome e cognome, ruolo e impresa, settore e provincia.

8) quando il relatore darà il via alle domande, per chiedere la parola è possibile utilizzare l’opzione “alza la mano”, attiva a fianco del proprio nominativo nella parte destra dello schermo; o utilizzare la chat. Se non ci si riesce, accendere il microfono e chiederla a voce

9) nel caso di problemi di connessione, di blocco del proprio apparato, di caduta della rete, etc., è sufficiente uscire dal sistema e rientrare ripetendo l’operazione dall’inizio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: