Toti: «Zona arancione per la Liguria fino al 3 dicembre scelta opportuna»

<La mascherina è una delle misure che ci ha consentito di contenere molto l’espansione del Covid, oggi guidiamo la discesa della pandemia in Italia>. Obiettivo “Natale sereno” per famiglie e imprese

<La Liguria guida col Lazio e con la Sardegna la discesa della pandemia – ha detto il Presidente della Regione -. L’ordinanza (relativa alla zona arancione n. d. r.) scadrà entro due giorni. È importante non mollare l’attenzione che ci ha consentito questi risultati. Ho parlato col ministro della Salute, credo che ancora alcuni giorni in zona arancione, fino al 3 dicembre, sia una scelta opportuna>.
<Ci aspettiamo che a fronte dei sacrifici di qualche settimana ancora – ha detto Giovanni Toti nella conferenza stampa di fine giornata – il Governo consenta che l’economia che vive dei riti religiosi e laici di Natale, possa vivere il momento più favrevole. La Svizzera ha già aperto le località montane, lo faranno presto Francia e Croazia. Bisogna garantire un Natale sereno alle famiglie, ma anche a chi di queste attività vive. Abbiamo ribadito al governo, come Regioni, di volere approfondimento su questo. Non siamo degli sconsiderati: le Regioni, con i Sindaci si sono assunte le loro responsabilità. Abbiamo responsabilità nei confronti per i cittadini, ma anche verso chi gestisce le aziende e che dà da mangiare alle proprie famiglie>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: