Polizia locale, sequestri di false griffe e stupefacenti

Reparto sicurezza urbana: non solo (ma anche) sanzioni per il mancato uso della mascherine. Il cane Maqui trova droga imboscata in centro storico. Gli agenti sono riusciti a risalire al domicilio di un venditore di oggetti contraffatti e, a seguito della perquisizione, ha trovato e sequestrato finti Rolex e capi abbigliamento e pelletteria a (finto) marchio Nike, Balenciaga, Louis Vuitton e Naipapirj

Un fine settimana di intenso lavoro per gli uomini del reparto Sicurezza urbana della Polizia locale. In due giorni gli agenti hanno effettuato diverse operazioni.

  • Quarantuno le contestazioni per inosservanza alle normative contro il contagio Covid – DPCM
  • Un arresto per resistenza a pubblico ufficiale
  • Una contestazione per guida in stato ebbrezza
  • Una sanzione per ubriachezza manifesta
  • Una denuncia per false attestazioni identità personale a seguito della contestazione per mancato uso della mascherina
  • Una denuncia per rifiuto generalità e inosservanza della normativa sull’immigrazione
  • Una perquisizione domiciliare e denuncia per contraffazione orologio Rolex e capi abbigliamento Nike/Balenciaga/Louis Vuitton/Naipapirj
  • Due contestazioni penali inosservanza del Dacur, il divieto del Questore di accesso alle aree del centro urbano
  • Un sequestro di sostanze stupefacenti in imbosco in centro storico – vico Dietro al Coro San Luca grazie al fiuto del cane antidroga Maqui
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: