Taccheggiatore seriale dei negozi del centro arrestato dalla Polizia locale

La Polizia locale del 1º distretto territoriale ha arrestato un 45enne che ha trafugato da un grande magazzino di via Brigata Liguria alcuni costosi profumi di marca e ha scoperto che l’uomo era l’autore anche di altri furti precedentemente commessi

La pattuglia, dedicata alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori ha visto, nella via, un uomo che stava scappando, inseguito dal personale della Upim. Lo hanno subito riconosciuto come persona già arrestata e denunciata in passato per reati contro il patrimonio. Si trattava di un uomo di nazionalità nigeriana senza fissa dimora e con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti che, fermato, ha negato di aver sottratto merce al grande magazzino. Nel suo grosso zaino, però, gli agenti hanno trovato due profumi di marca “Bulgari”, una confezione di polpa di granchio, una confezione di bicarbonato e 16 paia di calzini di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Il personale della Upim ha riconosciuto i profumi come merce appena rubata dagli scaffali, per un valore di 179,80 euro. L’uomo aveva con sé anche una confezione di metadone con l’etichetta danneggiata in corrispondenza del nominativo a cui era stato intestato. Attraverso le immagini delle telecamere, all’uomo è stato attribuito anche un altro furto, consumato nei giorni precedenti. Condotto negli uffici del reparto Giudiziaria della Polizia locale per l’identificazione, visto che era sprovvisto di documenti d’identità, lo straniero è risultato anche destinatario di un provvedimento di divieto di dimora a Genova. In ragione della sua pericolosità sociale e della totale assenza di mezzi di sostentamento legali, è stato arrestato per furto, denunciato per ricettazione e segnalato alla Prefettura quale utilizzatore di sostanze stupefacenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: