Kellify, la science-company genovese, apre una sede in Corea del Sud

La science-company italiana, nata a Genova nel 2018, impegnata nell’ambito dello studio dell’intelligenza artificiale applicata all’interazione uomo-immagine, annuncia oggi l’apertura di una sede a Seoul in Corea del Sud, con l’obiettivo di espandere nell’intero mercato del sud est asiatico le proprie attività di business legate ai settori dell’eCommerce, beauty & personal-care, fashion, dating, food-delivery e automotive

L’azienda genovese, già attiva nella ricerca avanzata nel campo delle intelligenze artificiali legate alle neuroscienze, utili ad estrarre dati e conoscenze dalle immagini e comprendere i fattori che ne determinano il successo al contatto con gli utenti, renderà operativi i nuovi uffici a partire dalla fine di ottobre sotto la guida di Pietro Mondini, già VP of New Verticals, che andrà a ricoprire il ruolo di APAC Regional Leader di Kellify, con l’obiettivo di espandere il proprio global team nelle funzioni growth, product, attingendo da un ecosistema fortemente improntato alla tecnologia e al digital, e per insediare un hub per l’espansione nell’intera regione Asia-Pacific.

<Come dimostrato da alcune delle più recenti ricerche internazionali, la Corea del Sud è di sicuro uno dei paesi più avanzati al mondo, e maggiormente aperti all’innovazione digitale nell’ambito del retail in diversi settori industriali. Inoltre, la sua posizione centrale nella regione Asia Pacific e la presenza nel paese di numerosi conglomerati dei mercati del beauty & personal care e di crescenti player del settore digital, dal dating al food delivery, rendono la Corea del Sud un’opportunità strategica di sviluppo per le nostre attività legate alla scalabilità sui mercati internazionali e all’acquisizione dei migliori talenti. La nuova sede di Seoul è per Kellify un trampolino di lancio per l’espansione del nostro business in tutto il sud est asiatico, e prevediamo già di estendere le attività al vicino Giappone nella prima metà del 2021> dice Francesco Magagnini, Co-founder & Chief Executive Officer di Kellify.

Kellify è la science-company italiana che ha scoperto i segreti dell’interazione uomo-immagine e il meccanismo che lega la percezione visiva alle emozioni. L’azienda affronta alcune delle sfide più complesse nelle neuroscienze grazie all’intelligenza artificiale, chiave per comprendere i driver, profondi e non intuibili dall’occhio umano, che connotano e determinano il successo di ciascuna immagine o stimolo visivo. Le immagini diventano gli stimolatori affettivi della Instagram generation, linguaggio dominante e driver di acquisti, match, traiettorie.

Fondata ad inizio 2018 da Francesco Magagnini e Fabrizio Malfanti, Kellify ha raccolto oltre 3.5 milioni di dollari da business angel e imprenditori del settore digital e ha un team di oltre 30 membri, composto principalmente da fisici, matematici, product architect ed economisti, principalmente impegnati nelle tematiche deep tech (math, physics) ed exponential growth.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: