Carabinieri nei carruggi: 5 arresti, 6 multe per le mascherine e pioggia di sanzioni sulle botteghe

Uno dei punti vendita è stato chiuso. Nel corso del servizio di ieri sera, svolto con l’impiego di 50 militari e 16 automezzi, sono stati effettuati 18 posti di controllo alla circolazione stradale controllando 40 mezzi e identificando 200 persone


5 le persone arrestate: 3 cittadini stranieri, sorpresi a cedere alcuni grammi di hashish ad un genovese. Perquisiti sono stati trovati in possesso di 4 grammi della stessa sostanza e di una dose di “cocaina crack” e oltre 200 euro, provento dell’illecita attività; un nigeriano di 22 e un 50 enne genovese, a seguito di ordini carcerazione.
Inoltre, sono stati deferiti in stato di libertà per vari reati 6 persone.
I militari, con l’ausilio dei militari del N.A.S. e N.I.L., hanno controllato 26 esercizi pubblici, di cui 6 sanzionati per carenze igienico sanitarie ed altro.
È stata chiusa un’attività nella zona di piazza Caricamento.

Inoltre 6 persone sono state sanzionate per la violazione al D.L. del 20 Maggio 2020, recanti le misure urgenti per il contenimento dei Virus del Covid 19.

L’operazione è stata organizzata dal Comando Provinciale Carabinieri in sinergia tra le Compagnie Carabinieri di Ge-Centro, Sampierdarena e San Martino, coadiuvati da equipaggi del Nucleo Radiomobile e dagli specialisti del N.A.S. e ed N.I.L ed era finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, allo scopo di contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti nonché applicare le vigenti normative del Covid 19.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: