Ieri due sole sanzioni per mascherina non indossata

L’assessore Stefano Garassino: <Il lavoro grosso è stato di controllo e prevenzione in quanto ordinanza fresca di attuazione da stasera tolleranza minima perché è fondamentale il rispetto delle norme per evitare aumento contagi>. Il Sindaco, due giorni fa, ha avvertito: dopo l’inizio “soft”, alla bisogna, fioccheranno le sanzioni perché c’è di mezzo la salute pubblica

Ieri sera la polizia locale ha effettuato i seguenti controlli in tutta la città:
150 avventori controllati
104 attività ispezionate
1 verbale nuova ordinanza regionale 63 del 2020 (mascherine)
6 verbali per consumo alcolici in aree vietate
4 incidenti
ausilio polizia di Stato con 3 pattuglie presso lo Stadio per disordini tra tifosi

I controlli effettuati nel solo centro storico:
68 avventori controllati
37 attività commerciali controllate
26 attività di ristorazione controllate
5 estetisti e parrucchieri controllati
1 verbale ordinanza 63 del 2020 (mascherine)
5 verbali per consumo e detenzione di alcolici in aree vietate

In sostanza, per ora, salvo casi estremi di rifiuto di rispetto dell’ordinanza, la polizia locale ha cercato di “consigliare” e chiedere l’uso della mascherina. Questo perché l’ordinanza è “fresca” e non tutti la conoscono. Prossimamente, però, come ha avvertito il sindaco Marco Bucci, chi non rispetterà la regola, che riguarda la salute pubblica, non eviterà la sanzione, che è di circa 400 euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: