Covid, al Gobetti classe in didattica a distanza in attesa delle decisioni della Asl

Caos in certe scuole della città: alcune non aprono in attesa della sanificazione dopo le elezioni

Una classe del “Gobetti” è, al momento, in didattica a distanza, via computer. Spiega la vice preside che i ragazzi e gli insegnanti <non sono in quarantena perché questo lo deve decidere la Asl> e che <anche la dichiarazione di positività deve farla la Asl>. Tuttavia, <a scopo precauzionale> la dirigente ha deciso la didattica a distanza.

Intanto, in alcune scuole della città, i bimbi e i ragazzi non possono entrare. Un parente ci scrive che la scuola materna Walt Disney – Istituto comprensivo Nicolò Barabino di via del Fossato <viene tenuta chiusa dal personale che per domani avrebbe proclamato uno sciopero>.
In realtà lo sciopero, nazionale e già proclamato in precedenza, riguarda altre questioni ed è stato proclamato da sindacati autonomi.

Il Comune ha interessato 3 ditte per un totale di 72 operatori accreditate per le operazioni di pulizia e sanificazione delle scuole di sua competenza usate come seggio. Le operazioni sono attualmente in corso come in corso sono i controlli del Comune.

Le lamentele vengono da 12 scuole su 160. 4 i plessi tra Centro Est e Centro Ovest, 2 a ponente (Fabbriche e Ariosto), 3 a levante e alcune specificamente nel quartiere di Albaro. Per lo più si tratta delle richieste dei certificati di avvenuta sanificazione (che saranno inviati dal Comune) e non di vera e proprio mancata pulizia. Il Comune ha inviato nuovamente le squadre di pulizia dove si sono manifestate criticità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: