Genova aderisce alla Settimana europea della mobilità

Tra le iniziative il “Car free day”: chiusura della direttrice di Corso Italia, sabato 19 settembre tra le 12 e le 14, per permettere la libera circolazione ciclistica dei cittadini

La Giunta, su proposta dell’assessore ai trasporti, alla mobilità integrata e all’ambiente Matteo Campora, ha approvato la delibera con cui il Comune di Genova aderisce all’edizione 2020 della Settimana Europea della Mobilità (“European Mobility Week”).

L’iniziativa, promossa dalla Commissione Europea e in programma quest’anno dal 16 al 22 settembre, invita le città europee a organizzare azioni ed eventi in materia di mobilità sostenibile, mirati in particolare all’informazione e alla crescita della consapevolezza dei cittadini sulle sue tematiche e alla sperimentazione di misure locali tese alla riduzione degli impatti del sistema dei trasporti.

Aderendo alla Settimana Europea della Mobilità, la Giunta ha stabilito di:

  • sensibilizzare la cittadinanza sui vantaggi dello spostarsi a piedi o in bicicletta e sull’uso di forme di trasporto innovative, collettive e multimodali mediante l’organizzazione e la comunicazione di azioni specifiche;
  • promuovere quale evento “Car free day” a Genova la chiusura della direttrice di Corso Italia, sabato 19 settembre tra le 12 e le 14, per permettere la libera circolazione ciclistica dei cittadini quale promozione e incentivazione della mobilità ciclistica, ad oggi in fase di sviluppo su buona parte del territorio cittadino, quale reale alternativa all’uso dell’automobile privata;
  • promuovere la pedonalità e la ciclabilità come mezzo di trasporto modale suggerito, nell’ambito dei percorsi quotidiani, per i percorsi e per i tratti di connessione tra le stazioni/fermate del TPL ed i luoghi di lavoro o studio;
  • condividere e patrocinare il programma di valorizzazione/promozione della ciclabilità coordinato come ogni anno nell’ambito della Sem dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta compresa la giornata Bike to Work e che coinvolge la rete delle associazioni interessate al tema della ciclabilità raggruppate nel gruppo #GENOVACICLABILE;
  • aderire al monitoraggio annuale della ciclabilità urbana promosso da Legambiente e denominato “Giretto d’Italia”;
  • organizzare un evento divulgativo dei progetti sviluppati dalla Pubblica Amministrazione per incentivare la mobilità sostenibile.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: