Senza mascherina al commissariato, minaccia e aggredisce gli agenti. Arrestato

Ha inveito e offeso il “piantone” del commissariato di San Fruttuoso, in via Marina di Robilant. Era soggetto a obbligo di forma, ma s’è presentato senza dispositivo di protezione. Quando il poliziotto gli ha detto di metterla lo ha insultato e minacciato, poi ha aggredito i colleghi arrivati in rinforzo

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato ieri pomeriggio un cittadino albanese di 42 anni per il reato di minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’uomo, sottoposto agli obblighi di firma presso il Commissariato di San Fruttuoso, ieri pomeriggio si è presentato, completamente ubriaco, senza mascherina e quando il poliziotto, in servizio presso il corpo di guardia del commisariato, gli ha detto di indossarla il 42enne si è spazientito minacciandolo ed offendendolo.

L’agente a quel punto, per evitare problemi, ha richiesto l’intervento di una volante ed i due agenti, sempre del commissariato, sono riusciti così a placare le ire del 42enne che non contento si è scagliato contro di loro colpendoli con pugni e calci tanto da procurargli ferite guaribili in 15 gioni.

Fissate per questa mattina la direttissima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: